Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Daniel Negreanu diventa organizzatore? Ecco la sua proposta di torneo di poker live

  • Scritto da Cesare Antonini

Daniel Negreanu ha presentato l'idea di un suo torneo dal vivo e lancia proposte per lo schedule. 

Organizzatori di poker di tutto il mondo tremate: Daniel Negranu ha lanciato, ovviamente su Twitter, la sua idea di torneo live. Ed è un trionfo del freezeout ma anche dei montepremi garantiti. Solo una proposta e non una critica agli eventi attuali che presentano le caratteristiche che Danielino boccia o ripropone. 

Nel mercato del poker di oggi la maggior parte dei tornei sono basati sui  rientri, permettendo ai giocatori di rigiocare il torneo una volta che sono stati eliminati. Mentre il rientro offre ai giocatori un secondo (o terzo, o quarto) colpo per arrivare alla vittoria in grande, non tutti sembrano pensarla così.  

Ecco le proposte di Negreanu:  

-Un evento al giorno

-Nessuna registrazione in ritardo (a meno che tu non sia in un altro evento)

-Nessun rientro

-NLH e altri format

-Garanzie su tutti gli eventi

-Un premio ai migliori Players delle series

 Di sicuro tutti apprezzeranno l’inserimento del freezeout ma penseranno: e come lo copro il garantito? Forse, però, abbassando un po’ la posta in palio e facendo due conti, si potrebbe davvero pensare a qualcosa di simile. 

Una soluzione del genere sarebbe anche più interessante per i giocatori di poker occasionali, che potrebbero non avere il bankroll o la posta in gioco per supportare l'iscrizione a un torneo più volte. Sicuramente livellerebbe il field, poiché i professionisti con bankroll più grandi che di solito effettuano il rebuy avranno tante possibilità di competere quanto i giocatori ricreativi.

L'idea di un evento al giorno è anche affascinante. Ciò consentirebbe ai giocatori di partecipare a tutti gli eventi che desiderano senza doversi preoccupare di perdersi qualche evento dello schedule. Probabilmente vedremmo molti più giocatori di alto profilo in una più ampia gamma di eventi.
Le garanzie su tutti gli eventi sono anche una grande prospettiva. Puoi dire che Negreanu ha davvero in mente il giocatore quando pianifica questo torneo, poiché vuole assicurarsi che i partecipanti sappiano per quanti soldi stanno giocando fin dall'inizio.
Il torneo di Negreanu è solo un tweet in questo momento, quindi non si sa mai se accadrà davvero. Non sembra aver appianato molti dettagli finora, ma ha messo insieme un programma e sembra piuttosto succoso. Di sicuro può stimolare la discussione. 
Ormai tutti i tornei standard sono basati sul No Limit Hold’em e qualche evento di Pot Limit Omaha. Negreanu si sbizzarrisce e propone l’Horse, l’Omaha 8/Stud 8, Dealer’s Choice, lo short decj e il Big Bet Mix e tante altre soluzioni. Ora, forse, per il field italiano, ad esempio, sono un po’ troppe le varianti proposte da Danielino.  
Un torneo con il nome di Negreanu associato attirerebbe sicuramente molti giocatori, quindi è una prospettiva molto eccitante.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.