Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Negreanu: re entry solo ai pro poker player amatoriali ma non tutti sono d'accordo'

  • Scritto da Ca

Daniel Negreanu ce l'ha coi re entry e prova a sondare ancora gli umori dei suoi followers che bocciano la sua proposta. 

L’ultima di Daniel Negreanu è di qualche giorno fa ed è un sondaggio che faceva questa domanda sul suo Twitter: “Pensi sia una buona idea per i tornei high roller che i professionisti giochino un solo bullet e i recreational player possano rientrare per almeno 8 livelli di gioco?”. Il sondaggio ha ricevuto circa 11mila voti, roba da far invidia ad una società di sondaggistica qualunque. Anche perché i voti vengono raccolti su un social privato e in pochissime ore. Ma come hanno risposto gli utenti? Per il 64% si tratta di una cattiva idea e per il resto è una buona proposta. Insomma, la nuova ed ennesima proposta di Negreanu dovrà essere cestinata. Se non altro, però, il nuovo Player of the Year Wsop 2019, sta cercando soluzioni ad un mercato che sembra focalizzato ormai sulle formule da Prize pool garantiti e rientri limitati o unlimited. 

Negreanu ha anche promesso che giocherà gli eventi con re entry plannando un solo bullet. Questo, secondo il tre volte Poy Wsop, dovrebbe servire a prepararlo psicologicamente e giocare sempre con il suo A-game.

E, intanto, il player canadese sta cercando di influenzare un po’ il field e i suoi fans perché sta pensando di organizzare un torneo con un mix di entrambi i formati High Roller. L’ultima proposta, comunque, va cassata. Negreanu l’avrà capito. E alcuni utenti pensano che il poker dovrebbe essere "uguale per tutti" e che "come gioco di abilità è l'unico modo per mantenerlo in questo modo è avere le stesse regole per tutti.
Da segnalare l’idea di un certo JohnnieVibes che ha proposto di aumentare gli importi in dollari rebuy: proiettile 1 $ 25.000. Proiettile 2 $ 30.000. Proiettile 3 $ 35.000. Il giocatore ammette di non aver calcolato bene l’impatto della sua proposta ma potrebbe avere effetti benefici sui montepremi. 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.