Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Wsop che pasticcio! Errore di calcolo dello staff, Campbell è Poy 2019!

  • Scritto da Ca

Robert Campbell è il Player of the Year Wsop 2019 dopo un errore di calcolo dello staff dei campionati del mondo di poker. 

Robert Campbell è il Player of the Year Wsop 2019. Incredibile ma vero, le World Series of Poker hanno effettuato un errore di calcolo e, così, lo specialista delle varianti e vincitore di due braccialetti nelle Wsop d’estate a Las Vegas, ha totalizzato 3.961 punti contro i 3.917 di Daniel Negreanu già festeggiato e osannato per la sua tripletta di Poy. Il prestigioso titolo, però, gli è stato soffiato ad una settimana dal termine delle Wsop Europe. E perché? Ecco il comunicato delle World Series: 

“Dopo essere stati avvisati di un possibile errore nella nostra classifica del Giocatore dell'anno, abbiamo immediatamente iniziato a indagare su di esso.  Abbiamo confermato che è stato commesso un errore di immissione dei dati nel caricamento dei risultati nel back-end del nostro sito Web per l'evento WSOP n. 68, che ha interessato i piazzamenti a premio 32-46.

I risultati dell'evento n. 87, per i posti 32-46, sono stati erroneamente e inoltre caricati nei risultati finali dell'evento n. 68, oltre due settimane dopo il completamento dello stesso evento.

Quando lo staff ha caricato i primi 15 giocatori che sono stati eliminati a premio nell'Evento # 87 il 16 luglio (che includeva Daniel Negreanu al 36 ° posto) - invece di caricare quei risultati nell'Evento # 87, per errore, li ha caricati invece nell’Evento # 68. Quindi 15 giocatori sono stati accreditati con un denaro nell'evento n. 68 nonostante non abbiano terminato in effetti in quelle posizioni e a premio. 

Di conseguenza, Daniel Negreanu ha ricevuto 213.1 punti erroneamente nell'Event # 68, un evento in cui, abbiamo verificato, non ha centrato il cash. Anche altri 14 giocatori hanno ricevuto punti errati - gli stessi giocatori che hanno incassato correttamente nell'Evento # 87, come Negreanu.

Il ricalcolo dei risultati del POY oggi ha un impatto sulla classifica finale. Robert Campbell finisce al primo posto con 3961,31 punti, con Negreanu che scende al terzo posto con 3861,78. I punti di Shaun Deeb non sono stati influenzati dall'errore di inserimento dei dati, ma si porta al secondo posto, con 3917,32 nella classifica finale del POY. Abbiamo iniziato a contattare i giocatori interessati per avvisarli di questo errore. Ci dispiace profondamente”. 

Ecco le scuse del direttore esecutivo Wsop, Ty Stewart: "Vorremmo offrire le nostre sincere e pubbliche scuse a quei giocatori che stavano inseguendo il titolo. Igiocatori di poker inseguono la gloria e vogliono imprimere nella storia il loro onore sportivo, e quindi è un terribile imbarazzo per noi macchiare questa sfida avvincente per il titolo. Lavoreremo per capire cosa abbiamo sbagliato e quale procedura andrà corretta per non incorrere più in questi errori”, ha concluso. 
Negreanu deve aver contato fino a 100. Anzi, fino a 1.000. Ha scritto in un tweet che è “contento per Robert Campbell perché so cosa significasse per lui questo premio e sono contento per l’intera Australia che porta a casa un titolo così prestigioso. Il mio commento arriverà in un vlog più avanti”, ha spiegato il super campione. Chissà quale sarà la sua reale reazione?
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.