Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Patrik Antonius punta tutto su Flop: chiuso deal con il Parys Elysées Club

  • Scritto da Ca

Patrik Antonius e la sua app First Land Of Poker chiude un deal con il Paris Elysées Club. 

Patrik Antonius ha lanciato la prima app un po' social e un po' motore di ricerca per il gioco dal vivo, First Land Of Poker (acronimo vincente, Flop), e chiude un deal importantissimo con il Paris Elysées Club, una delle principali sale da gioco live dove poter praticare cash game e tournament nella capitale francese. "Sono felice di annunciare il nostro primo partner Flop in Francia. Un posto meraviglioso dove giocare a poker e gioire del servizio meraviglioso. Una bella atmosfera, cibo ottimo e un team magnifico", ha commentato Antonius.
Ma cosa sarebbe e a cosa servirebbe Flop? "Si tratta di un’app per mobile tarata per le esigenze dei giocatori e per quelle delle poker room nei vari Casinò - spiega Antonius - cerchiamo di mettere in contatto tutti i giocatori del mondo per far sì che si trovino con più facilità o possano sempre avere un quadro preciso di quel che le poker room hanno da offrire. Le possibilità sono tante e il fine ultimo è quello di implementare connessioni e servizi”.

Quanto è importante il passaparola per i players che si segnalano location, partite di cash game e servizi migliori? Flop sembra l'ideale. Sulla app si possono incontrare giocatori di poker affini, condividere con loro e pianificare i giochi nelle sale da poker preferite dove si possono leggere le schedule dei tornei e del cash game. E' anche un locator per trovare la sala più vicina quando si è in giro.

Non c'è ancora nessuna sala italiana e bisognerà capire se, nello sviluppo della app come ricordano ad un utente gli stessi admin di Flop, potranno inserire i club di casa nostra. La Francia, come noto, ha un circuito di poker live, prettamente legale e quindi più semplice per stringere qualsiasi tipo di deal.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.