Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il poker di Hellmuth fa discutere ma vince ancora contro Esfandiari

  • Scritto da Ca

Phil Hellmuth vince ancora la sfida con Antonio Esfandiari nell'High Stakes Poker Duel di Poker GO e si mette in tasca 400mila dollari. 

Criticato per il suo stile che alcuni colleghi statunitensi hanno definito “non ortodosso” ma, intanto, Phil Hellmuth, il quindici volte campione del mondo Wsop player iconico della storia del poker, ha vinto ancora Antonio Esfandiari, altro grosso mostro sacro del settore a livello mondiale.

Nell’attesa che PokerGO rilasci il video della sfida, “Poker Brat” ha preso numerose decisioni discutibili durante il match ma, alla fine, ha ottenuto quello che altri, pur incantando i puristi e i super tecnici della Sto, ha vinto. Che è l’unica cosa che conta.

Nella sfida in cui, per andare avanti bisogna raddoppiare la posta, Esfandiari ha perso ancora senza recuperare e pareggiare quello che finora aveva lasciato sul tavolo nelle prime due partite, una ad agosto e l'altra a settembre.

Nel primo episodio di "High Stakes Duel", entrambi i giocatori hanno pagato $ 50.000 per entrare. Finora Phil ha piazzato solo 50mila bigliettoni nella sfida e ha vinto i 50mila di Esfandiari nel primo match. Per avere la sua rivincita Esfandiari ha dovuto rimettere in mezzo 100mila dollari e per la terza sfida altri 200mila. Ora il montepremi totale era di 400mila dollari e sono tutti nella parte del tavolo di Hellmuth.

La sfida, comunque, finisce qui con una vincita effettiva di 350mila bigliettoni per “Poker Brat”. O meglio, è finito tutto per Esfandiari e in lista per questo format ci sono Dan Smith, Bill Perkins, Phil Ivey e Bryn Kenney per affrontare Hellmuth o creare una nuova super sfida. Certo, la partenza è stata fortissima per la popolarità dei due., Potrebbe essere Daniel Negreanu un altro personaggio importante magari con una storica sfida con Phil Ivey. Ma la sfida con Doug Polk potrebbe bloccarlo per molte settimane. Smith contro Kenney a livello tecnico sarebbe qualcosa di estremamente interessante da vedere.

Come detto Phil ha vinto alcuni colpi in maniera molto particolare e anche i commentatori di PokerGo Ali Nejad e Nick Schulman sono rimasti sconcertati da alcune delle decisioni che ha preso.

Quattro volte durante la partita, Hellmuth ha limpato pre-flop con AQ mentre, in un'altra mano, ha limpato con una coppia di jack da bottone e poi, per non si sa quale motivo, ha rilanciato al flop con Q-3-4. Esfandiari aveva Q-7.
Per due volte nella partita, Hellmuth ha rilanciato al river con una top pair e un kicker debole, un gioco che potrebbe confondere i pro orientati al GTO. Ma ha funzionato benissimo per lui contro Esfandiari.
Phil ha anche fatto un paio di fold discutibili pre-flop. Ha passato Q-J su una three-bet (Esfandiari aveva una coppia di cinque) e K-9 su una three-bet in un altro piatto. Queste sono alcune mani abbastanza forti in heads-up, che difficilmente possono essere passate quanto meno su alcuni tipi di action.
Share