Logo

Matt Savage: 'Non avrei mai pensato di lavorare così col Wpt stando a casa!'

Matt Savage storico tournament director americano del Wpt e del Tda, ha fatto il punto dell'evoluzione dei circuiti live verso l'online. 

“Beh, non avrei mai pensato di dirlo, ma il World Poker Tour mi ha tenuto impegnato come sempre mentre lavoravo da casa durante la pandemia. Gli eventi dal vivo sono sempre stati la mia passione e questo sarebbe stato un grande cambiamento per me, ma sono sempre stato disposto a provare cose nuove”. Matt Savage, storico tournament director americano e del format Wpt praticamente da sempre, fa il punto sui grandi cambiamenti che l’emergenza da Covid-19 ha costretto ad approntare ai circuiti di poker live per sopravvivere.

E chi meglio di lui poteva, sul suo blog, spiegare cosa è successo e qual è la sua testimonianza?  “Ho ricevuto tantissime chiamate da amici del settore che stanno riaprendo le loro sale da poker e colleghi TD che sperano ancora si  possano organizzare tornei dal vivo nel 2020. Conosco quelli che stanno facendo del loro meglio per mantenere i loro giocatori al sicuro mentre rimettono i loro dipendenti a lavorare in questi tempi difficili. In bocca al lupo al mio buon amico Justin Hammer che si è trasferito a Houston per riprendere la sua carriera nel poker, per esempio”, prosegue Savage.

Impegnatissimo uno dei principali manager della Tournament Director Association: “Oltre alle teleconferenze settimanali del WPT, ho anche lavorato su alcune cose fantastiche che ci hanno portato nel mondo virtuale. Il nostro team ha deciso di mantenere le luci accese per un'azienda che ha lasciato il segno ospitando eventi dal vivo. Vince Van Patten, Tony Dunst, Lynn Gilmartin e io siamo stati in live streaming quattro giorni alla settimana su ClubWPT e abbiamo scoperto una straordinaria comunità di giocatori che non conoscevamo prima. Se non hai avuto la possibilità di sintonizzarti, fallo sul nostro canale Twitch”.

Online l’esperienza è stata devastante: “Il World Online Championships ha avuto un incredibile montepremi garantito di $ 100.000.000, il WOC vantava cinque eventi di un campionato che erano almeno $ 3 milioni in montepremi garantiti con $ 10 milioni garantiti nel Main Event! Oltre agli enormi montepremi per la prima volta nella storia del WPT, i cinque campioni online possono partecipare al prestigioso WPT Tournament of Champions. Ho anche commentato con il mio buon amico e commentatore di talento James Dempsey e altri ospiti speciali”.

E la seconda ondata del Covid-19 che in alcuni Paesi è stata praticamente continua, sta facendo pianificare altri eventi.
E non è finita qui per Matt: “Sono stato anche incaricato del mio spettacolo chiamato The Savage Beat in cui guardo le mani online e determino il gioco, il setup, il lancio della moneta, il lockbox e le montagne russe più intelligenti della settimana. Sono molto fortunato e orgoglioso di lavorare per una così grande azienda con persone straordinarie che stanno facendo del loro meglio per ottenere il massimo da una terribile situazione globale”, ha concluso.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.