Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Paul Pierce e le sua breve carriera all'Espn per colpa del poker e dell'alcol

  • Scritto da Ca

Una partita di poker con spogliarelliste e fiumi d'alcol in diretta Instagram e Paul Pierce perde il posto come opinionista in Espn.

Poker (strip o un normale home game?), alcol e belle donne decisamente poco vestite. Non è esattamente una brutta situazione e non facciamo gli ipocriti. Ma se un cittadino normale è mediamente libero di godersi la vita come vuole, nei limiti della decenza e del rispetto degli altri e del gentil sesso, se si svolge un ruolo pubblico le cose cambiano radicalmente. Stanno facendo il giro del web e dei social, le immagini che vedono Paul Pierce impegnato in questa partita di poker visibilmente ubriaco e in direttissima Instagram coi suoi tantissimi fans. E questa “performance” è costata carissima alla leggenda dei Boston Celtics che è stata licenziata nelle scorse ore dall’emittente sportiva non appena le immagini della diretta sono arrivati ai vertici del canale. Pierce partecipava alla trasmissione The Jump e a livello di immagine non è piaciuto per niente quello che il nuovo volto tv molto atteso dai tifosi ha messo in scena sul suo canale Instagram.  Anche se in Usa le vaccinazioni proseguono a ritmo velocissimo, è ancora fortemente sconsigliato organizzare eventi di questo tipo.

Paul Pierce, 43 anni, si è limitato a commentare sui social con un breve video in cui ride e la frase: “Grandi cose sono in arrivo, state sintonizzati e assicuratevi di sorridere”. Espn non ha invece comunicato nulla ufficialmente sulla propria decisione.
Share