Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gabigol e l'arresto per la maxi bisca: per lui una multa da 15mila sterline

  • Scritto da Ca

Si è risolto con una multa di 14mila sterline l'arresto di Gabigol che stava giocando in una maxi bisca clandestina a San Paolo. 

Avevamo già scritto che il calciatore brasiliano Gabriel Barbosa, noto come Gabigol, era tra i 200 arrestati di una serata non autorizzata al casinò nella città di San Paolo, nel suo paese natale.  E ora ci sono i risultati di quel blitz: l’attuale attaccante del Flamengo dovrà pagare una multa di 15mila sterline (112.538 reais) per aver violato un pacco di leggi tra gioco d’azzardo e norme anti Covid.

L'arresto è avvenuto il mese scorso, mentre il pubblico partecipava alla sessione di gioco illegale. Successivamente, la multa è stata concordata per evitare la reclusione. Allo stesso modo, le persone coinvolte sono state accusate di aver infranto le norme di quarantena stabilite nel paese sudamericano.

“Ammetto di aver peccato di poco buon senso ma era l'ultimo giorno della mia vacanza ed ero felice di stare con i miei amici. Non è stato molto intelligente quello che ho fatto ma ho sempre indossato la mascherina e usavo frequentemente un gel disinfettante per le mani ”, ha commentato alla tv brasiliana l'ex promessa dell’Inter.

Nel frattempo, il Senato Federale del Brasile riceverà un aggiornamento sul disegno di legge che mira a regolamentare l'intero mercato del gioco in tutto il paese. Il senatore Angelo Coronel ha assicurato di avere la relazione sulla legislazione pronta per essere discussa dal Senato entro il 2021.
In ogni caso, in diversi stati brasiliani continueranno ad essere applicate rigide misure di controllo del contagio Covid-19, che devono affrontare nuove tensioni globali e locali, mentre il paese ha 14,4 milioni di casi e quasi 400mila morti.
Share