Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rissa furibonda al Casinò Hustler, sedata col taser

  • Scritto da Daniele Duso

All’interno della sala giochi californiana un episodio violento in occasione di una partita di No Limit giocata con i bui da 2-5 dollari.

Una sedia lanciata via e pugni fino a che uno dei tre contendenti non viene steso dagli agenti di sicurezza, intervenuti con il taser. Il tutto mentre un altro cliente riprende la scena con il suo smatphone. Così il Casinò Hustler, che appena qualche giorno prima aveva ospitato un evento con player e famosi attori della scena gaming (tra i quali Tyler "Ninja" Blevins), diventa teatro di quello che, iniziato come una partita di poker, ha assunto poi i connotati di un incontro di wrestling.

Il direttore generale del club, Shaun Yaple, raggiunto da PokerNews, racconta che un terzetto di giocatori ha iniziato scambiandosi insulti fino a che la situazione è degenerata, dopo che uno dei tre ha insultato la madre di un avversario. Il video è stato pubblicato su Reddit, facendo quindi il giro dei vari social network.

I tre giocatori sono stati banditi dal locale, con il co-propietario dello stabilimento, Nick Vertucci, che si è congratulato calorosamente con il suo staff per la gestione dell'incidente.

"La violenza non è tollerata o tollerabile all'Hustler”, commenta Vertucci, “la sicurezza ha fatto il lavoro molto bene. E nessuno dovrebbe ‘toccare’ le mamme, le sono sacre".

Share