Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Negreanu mette in vendita 1,8 milioni $ di quote Wsop senza markup

  • Scritto da Gt

Il poker player canadese Daniel Negreanu mette in vendita 1,8 milioni di dollari di quote Wsop senza markup.

Quote in vendita senza markup? E di Daniel Negreanu? Per le World Series of Poker? Sembra proprio di si visto che in queste ore PocketFives ha lanciato la super promo che riguarda il poker player leggendario canadese ormai trapiantato a Las Vegas.

Negreanu mette in vendita un pacchetto (non è proprio il termine migliore da usare) da 1,9 milioni per il festival di riferimento. Un ammontare di buy in che lascia presagire un torneo da grande protagonista per KidPoker. Tuttavia ce n’è per tutti i gusti e per chi vuole investire si parte da quote minime da $ 19 fino alla più costosa da $ 475. Chiaramente bisogna azzeccare il torneo in cui Daniel può fare meglio e investire una somma discreta per avere un ritorno importante anche se una somma simbolica potrebbe fruttare comunque un ottimo passaggio alla cassa.

"È fantastico poter offrire l'opportunità di vendere azioni alla comunità del poker in tutto il mondo e dare alle persone che non vanno a Las Vegas in estate la possibilità di emozionarsi", ha detto Negreanu, spiegando anche che parlerà in dettaglio della sua impresa sui suoi vlog.

Shaun Deeb ha approvato l'offerta del canadese mentre denunciava altri giocatori che applicavano cifre troppo eccessive secondo l’esperto player come ricarico sulle quote vendute. Il markup non è altro che una valutazione reale della quota di un torneo che include anche spese e ore di lavoro del player per arrivare a premio. Così il 10 percento di un torneo da 10.000 non costerà 1.000 ma potrebbe avere un prezzo maggiore a seconda di vari parametri scelti dal player che mette sul mercato le sue quote.
Anche Josh Arieh ha accolto favorevolmente l'iniziativa di Negreanu e anche altri giocatori come Dietrich Fast o il francese Julien Martini stanno vendendo quote sulla stessa piattaforma.
Share