Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Anche 888Poker subisce attacchi Ddos: partiti i primi rimborsi

  • Scritto da Ca

Anche 888poker ha subìto attacchi Ddos, disagi anche in Italia nei giorni scorsi, partita la lunga trafila dei rimborsi. 

Qualcuno aveva anche ipotizzato: ma vuoi vedere che dietro gli attacchi Ddos ci sono i siti finora immuni dai bombardamenti di informazioni sui servere delle poker room? Al di là delle bizzarre teorie conspiratorie, 888poker è stato tra gli ultimi operatori ad essere colpito da questo sciame di dati che fanno saltare i tornei e i tavoli, costringendo poi la room a far partire lunghe pratiche di rimborsi, restituzioni ticket e distribuzione differente dei payout. Un bel problema.

Anche in Italia c'è stato qualche problema nei giorni scorsi. 

Anche la room dal “triple eight”, quindi, è stata colpita da questi attacchi.

E uno dei portavoce della società in questione ha mandato una lettera ai players spammandola anche nei forum esteri: “Come molti di voi dovrebbero già sapere, abbiamo avuto interruzioni intermittenti nel nostro servizio a causa di attacchi Ddos). Questi attacchi hanno influito sulla nostra capacità di offrirti un'esperienza di poker online completa.

A nome del team, ci scusiamo per tutti gli inconvenienti causati e desideriamo che sappiate che l'intero team di 888Poker continua a lavorare per scongiurare questi attacchi. Affrontare problemi tecnici, dare priorità alle preoccupazioni dei nostri clienti e ripristinare la normalità della nostra sala da poker sono ora le nostre principali priorità.

Come puoi immaginare, il volume delle persone che ci hanno contattato è molto più alto del solito; di conseguenza, potrebbero esserci ritardi nelle nostre risposte. Apprezziamo la tua comprensione e pazienza, mentre continuiamo a lavorare per offrirti di nuovo i nostri servizi”, spiegano dalla poker room.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.