Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

PokerStars lancia Fusion, ibrido tra Plo e Hold'em: ennesimo tentativo o gioco del futuro?

  • Scritto da Ca

PokerStars ci riprova e lancia Fusion, il nuovo gioco ibrido tra Pot Limit Omaha e Texas Hold'em. 

Ci riprova ancora PokerStars. Stavolta il nuovo gioco si chiama "Fusion" ed è un ibrido tra Pot Limit Omaha e Hold'em. "Semplice ma affascinante", dicono dalla room The Stars Group.
In pratica in Fusion ai giocatori vengono distribuite due carte coperte prima del flop, proprio come nell'Hold'em. Poi, post flop, ai giocatori viene distribuita una terza carta face-down. Così si ingrandisce il potenziale per la creazioni di mani più importanti.

 

 

Al turn ogni player riceve un'altra carta privata per completare la propria mano. In questo modo viene completata la transizione dall'hold'em all'Omaha.
Proprio come in tutte le varianti dell'Omaha, ogni giocatore deve usare esattamente due delle sue quattro carte coperte che riceveranno indipendentemente dal fatto che siano andati all in prima della distribuzione di tutte le carte. Questo ha un enorme impatto sulla strategia, è facile da capire.
A commentare l'ennesima nuova variante online è Severin Rasset, Director of Poker Innovation and Operations: "Vogliamo dare ai nostri players giochi che non hanno mai provato prima e creare un'offerta unica al tavolo - ha dichiarato - Fusion unisce i due format più amati, dando una svolta eccitante al gioco. Aspettiamo con impazienza il feedback dei giocatori e non vediamo l'ora di vedere tutti quelli che si uniscono ai tavoli per provare Fusion".
Fusion, un format che è il primo per il poker online, fa seguito a una serie di innovazioni di cash game pubblicate per un tempo limitato da PokerStars quest'anno. Il gioco è ora disponibile su .DK e verrà lanciato su .COM, .NET, .EU, .UK a breve.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.