Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

PartyPoker continua il marketing 'copia e incolla': ecco gli Spin

  • Scritto da Gt

PartyPoker continua la rincorsa a PokerStars e lancia anche i suoi Spin.

 

La rincorsa a tutte le sponsorizzazioni mollate dal team di PokerStars, la guerra sul live e poi il sistema di rewards che fa “copia e incolla” di quello del SuperNova Elite della room dalla “picca rossa”. E adesso arriva l’annuncio anche degli “Spins” che, naturalmente, ricordano “abbastanza” gli “Spin&Go” di PokerStars che hanno innovato e rivoluzionato il poker online in tanti mercati distribuendo premi davvero da sogno.

Molte room li hanno chiamati in modi differenti e nessuno aveva voluto ricalcare il naming della room di The Stars Group. Partypoker continua con il suo marketing irriverente a inseguire i successi della room concorrente alla quale sta dando diversi grattacapo.

Stessa modalità e comunicazione facilissima da fare: il meccanismo è sempre quello, con 5 dollari si può vincere fino a 1 milione di bigliettini verdi nella modalità sit and go three handed hyper turbo con prize pool random determinato all’inizio di ogni giro di rulla quando i tre players si iscrivono alla partita. I moltiplicatori sono differenti e tutti chiari dall’inizio per i players che si vogliono schierare in questo gioco che ha riscosso un grandissimo successo anche in Italia.
La room dal Diamond arancione ha creato uno speciale Spins $ 1M per lanciare il rebranding, dando ai giocatori l'opportunità di vincere fino a $ 1 milione. Gli Spin di $ 5 di buy-in hanno un moltiplicatore di montepremi compreso tra 2x e 240.000x, per un montepremi di $ 1,2 milioni se viene colpito il moltiplicatore più importante.
I premi vengono assegnati nella stessa logica del winner take all con una piccola parte del prize pool riservata agli altri due. Nello Spin da 1,2 milioni al primo va 1 milione e agli altri due 100mila dollari a testa. Per uno Spin da 6mila dollari andranno al primo 5mila e 500 dollari agli altri due e così via.
Tutto è riferito al mercato dot com ovvio. Ma l’azione Partypoker su scala internazionale nel mercato del poker online è ormai chiara. Come reagirà PokerStars?
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.