Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gross propone partypoker per la ripresa della durrrr challenge ma Dwan è sparito

  • Scritto da Gt

Jeff Gross ripesca la durrrr challenge e propone a Dan Cates la piattaforma partypoker ma Dwan dov'è?

Jeff Gross rilancia sulla durrrr challenge e lo fa tramite un invito a Dan Cates per un'intervista podcast. Impossibile non parlare di quella epica sfida ed esce fuori che Cates spera ancora di poter continuare a giocare. Gross non ha perso l'occasione e ha suggerito il suo sponsor partypoker come piattaforma per la mitica disfida.
Solo i membri più anziani della comunità del poker possono ricordare Full Tilt Poker e il leggendario durrrr Challenge. Nel 2009, Tom Dwan era considerato come il "boss finale" dei tavoli con il nosebleed e ha tenuto banco in tutto il settore.
La sfida era su 50.000 mani giocate, a quattro tavoli e almeno 75 big blind. Le scelte erano PLO o NLHE $ 200 / $ 400 o superiore. Se durrrr avesse vinto, avrebbe ricevuto $ 500.000 come bonus. In caso di sconfitta, tuttavia, avrebbe dovuto pagare ben $ 1,5 milioni.
Il primo sfidante era Patrik Antonius. Il finlandese si è liberato dopo circa 40.000 mani e una perdita di oltre $ 2 milioni. Il secondo duello era contro Dan Cates aka jungleman12.

Tuttavia, i due non hanno superato le 20.000 mani. Tom Dwan è attualmente $ 1,25 milioni dietro e non sembra voler giocare o chiudere un deal con Cates. Finirà mai questa storia pazzesca.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.