Logo

Sunday King People's Poker: il 2020 parte col botto con l'edizione Ko Progressive

Grande successo per la prima edizione KO Progressive del Sunday King, disputata nella lobby di People’s Poker a partire dallo scorso 5 gennaio.

Grande successo per la prima edizione KO Progressive del Sunday King, disputata nella lobby di People’s Poker a partire dallo scorso 5 gennaio. Ad aggiudicarsi il torneo che partiva con da 50mila euro di montepremi garantito è stato GodRunner, habitué della lobby allestita dal provider Microgame, e capace di non smentire il suo nick fino alla mano conclusiva vinta con carta alta partendo da AK off contro QT suited.

Sono stati ben 613 i concorrenti iscritti, una cifra che ha fatto lievitare il montepremi fino a quota 55.170 euro. Con un premio assegnato ad ogni eliminazione, il bilancio definitivo racconta della grande convenienza per i protagonisti ai tavoli. Il vincitore, ad esempio, ha intascato 5.050 euro del primo premio e quasi 4.800 in taglie: per un accredito complessivo da oltre 9.800 euro. Tanti i giocatori che sono riusciti a raggranellare più con i frutti delle eliminazioni che dal proprio piazzamento finale: al final table, per esempio, ci è riuscito wawa86 che grazie al suo sesto posto ha vinto 920 euro mentre con le taglie ne ha guadagnati 1.055, per un totale di circa 2mila.

Sul podio del domenicale di People’s Poker sono finiti anche ALFSIM e ReDiKoPPe, secondo e terzo classificato, in grado di aggiudicarsi rispettivamente 4.565 e 3.860 euro. Successi, anche in questo caso, corroborati in maniera decisiva dalle taglie accumulate con le eliminazioni: premi, che nella versione Progressive crescono con l’evoluzione dei livelli.

Se la nuova meccanica del torneo ha suscitato un immediato apprezzamento tra le centinaia di partecipanti, non è mancato il consueto riconoscimento anche per alcuni degli elementi peculiari dell’offerta People’s Poker, come la grande proposta di satelliti e ingressi low-cost. In tanti hanno sfruttato i sat dedicati per provare a conquistare il ticket con buy-in ridottissimi, così come non sono mancati coloro che hanno vinto l’ingresso attraverso i VeloX da 10 centesimi. Focalizzando ancora sul final table, sono stati due i player che partendo da spese di 2 e 3.50 euro, hanno raggiunto vincite da 638 e 1.495 euro: fischetti1 5° e albcomi 8°.
Ma proprio mentre si aggiornano gli albi d’oro del prestigioso evento, già si succedono in lobby le partite di qualificazione al prossimo appuntamento con il Super Sunday, in programma nella prima serata di domenica prossima.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.