Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

iPoker Playtech chiude il 2019 con il 25% del poker online 'punto it'

  • Scritto da Cesare Antonini

iPoker Playtech chiude il 2019 col raggiungimento della quota del 25% nel poker online, un quarto del mercato. 

Ben 43 mesi di fila che performa meglio del mercato e incrementi sostanziosi sia nel cash game che nel torneo per un 25% totale di quota di mercato. Anche iPoker Playtech traccia una bella riga sul 2019 per fare il bilancio della raccolta specificatamente sul poker e, possibilmente, proseguire sulla stesa scia.
"Per 43 mesi consecutivi stiamo invertendo la tendenza rispetto al mercato e cresciamo rispetto al segno 'meno' del settore stesso - spiega Carlo Cavaliere, Head of Networks and Marketing Italy e anche Director del network europeo Playtech - in particolare iPoker year over year ha prodotto un +9,80 mentre il mercato scendeva del 3,32% sempre anno su anno".

E il poker come va? "Le quote di mercato riportano il +26,54 nel cash game mentre i tornei si sono attestati sul +22,93%. In generale possiamo quindi concludere di aver chiuso al 25% di quota di mercato".

PokerStars, per avere un riferimento, è al 50% nel mercato e il restante 25% va agli altri operatori tra cui, come scriviamo in altre pagine, va ricompreso un altro network importante del mercato del poker online d'Italia.
Non a caso durante l'anno abbiamo visto crescere molto alcune concessionarie del network, su tutte Sisal Poker e Snaitech.
Share