Logo

Venividi può mandare in bancarotta Galfond: un terzo della sfida e più 900mila euro persi

Un terzo della sfida e Galfond sta già perdendo quasi 1 milione di euro nella sua Challenge contro il grinder online Venividi. 

Continua a crollare nella Galfond Challenge il top pro Phil, protagonista omonimo della sfida che ha lanciato lui stesso. Addirittura Venividi sta per raggiungere le sette cifre con Galfond caduto in un buco nero dal quale difficilmente potrà riprendersi. E ipotizziamo? Potrebbe anche smettere subito qua visto che ci sono anche diverse side bet in corso che, dovesse finire oggi, porterebbero le perdite a oltre 1 milione di dollari. 

I due giocatori si sono affrontati in altre cinque sessioni. Phil non riesce a fermare la “emorragia” di perdite.  

Quando i concorrenti erano a 6.842 mani e 553.516 euro di vantaggio per il giovane Grinder online. Adesso siamo a quota € 900.240.

Martedì scorso i giocatori si sono scontrati per 741 mani in cui Venividi ha chiuso con un profitto di € 15.647.Poi Phil, ha terminato una sessione EV positiva. “Primo giorno di positivo AIEV nella #GalfondChallenge! Si stapperà lo champagne a casa Galfond”, ha ironizzato Phil su Twitter. Pazzesco davvero quanto stia perdendo il famosissimo pro Usa.

Galfond ha provato a spiegare cosa sta accadendo: "Tutti reagiamo in modo diverso a un momento così ‘no’, siamo sempre colpiti da un qualche tipo di emozione: paura, frustrazione, speranza ... il nostro compito è riconoscere quell'emozione e minimizzarla. Così posso ridurre, ma non eliminare, gli effetti di un down nel mio gioco. La seconda domanda interessante è chiederti se sei seduto al tavolo in cui dovresti essere. Mi chiedo ogni giorno se posso battere venividi o se è il favorito. Sono abbastanza sicuro di runnare molto male, e con la mia opinione di come sto giocando con lui (con rispetto), penso di essere probabilmente il favorito, anche se potrei sempre sbagliarmi. In ogni caso nonostante tutte le difficoltà del caso di giocare contro un avversario duro di altissimo livello, adoro questa merda".

Nella sessione in cui ha chiuso sopra, Phil ha totalizzato circa 88mila dollari in 622 mani.
Il venerdì ha visto Galfond perdere 267mila euro dopo 470 mani e sabato ben 48mila euro  dopo 593 mani. In quel momento Venividi era già salito sulle 800.000 chips. 
I due hanno giocato altre 659 mani ma, nulla da fare, Galfond ha piazzato un altro “meno”, stavolta di oltre 100mila euro. 
Un vero “bagno di sangue” se consideriamo che i due sono a più di un terzo dello scontro, in particolare sono state giocate il 39,7%, ovvero 9.927 mani delle 25.000 concordate.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.