Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Phil Galfond schiaccia il tasto 'pausa' nella sfida con VeniVidi e Schwartz lo attacca

  • Scritto da Gt

Luke Schwartz all'attacco di Phil Galfond che intanto sospende la sfida con VeniVidi e rischia di perdere 3mila dollari al giorno e 200mila di side bet. 

Incredibile epilogo per la Galfond Challenge che viene sospesa dallo stesso Phil che l’aveva lanciata e ospitata sulla sua piattaforma Run it Once Poker. E il pro Luke Schwartz infierisce sul pro che era sembrato spavaldo e nettamente convinto di poter battere davvero tutti al poker online. Invece, dopo diverse sessioni, Galfond ha perso 1 milione di dollari e ha vinto praticamente solo una sessione. 

Schwartz non è esattamente noto per il suo tatto e la sua diplomazia, quindi mentre tutti gli altri stavano inviando abbracci consolatori e amore a Phil, _fullflush1_ ha adottato un approccio leggermente diverso. 

“Stavo giocando spaventato. Mi aspettavo solo di perdere. Semplicemente non riuscivo a far funzionare correttamente il mio cervello ", è stata la sua onesta valutazione. Quella di Luke Schwartz è stata un po 'più dura: “La verità è che sei un bravo ragazzo ma hai fatto il tuo tempo e di certo non puoi più battere i migliori ragazzi del Plo online, è chiaramente il momento di sventolare la bandiera bianca. Non devi dimostrare nulla. Eri bravo quando giocavi su Full Tilt ma il gioco ti ha superato e non dovrebbe interessarti tutto questo”. 

Non è tardata la replica di Galfond: “Dai, Luke chiamami un secchione delirante, antiquato, bello (?) tutto ciò che vuoi, ma non comportarti come se stessi schivando la nostra sfida. Giocheremo quando avrò finito con alcuni di questi players, probabilmente dopo le Wsop, come abbiamo discusso e pianificato. Devo pubblicare i nostri messaggi?”. 

Insomma, probabilmente Schwartz è a caccia di visibilità o sta cercando di azzoppare mentalmente ancora di più il povero Phil. 

Il piano di Galfond ora è fare una pausa - pagando una penalità di 3k € al giorno però - prima di decidere se "gettare la spugna".

Ciò lo vedrebbe perdere un sidebet da € 200.000, ma lo aiuterebbe a prepararsi per il prossimo incontro - Bill Perkins in linea, insieme a Dan 'Jungleman' Cates, Chance Kornuth, Brandon Adams, così come un'altra bestia online, Action Freak .Forse un oppo meno “aggro” e della scuola moderna potrebbe farlo rifiatare. 

Considerando che mancano 15mila mani da giocare forse conviene davvero pagare la side bet se in 10mila colpi ha perso quasi un milione di dollari. 
“Appena capirò che il mio cervello è pronto a ripartire, deciderò se continuare a giocare contro Venividi a partire dal primo marzo (come era programmato da tempo), oppure se sarà il momento di riorganizzarmi e passare ad altri avversari.  So che è stato difficile per alcuni di voi guardare questo tipo di spettacolo, ma so, e vorrei che sapeste tutti, che realisticamente, per quanto non voglia, dovrò semplicemente subire le conseguenze di queste sconfitte.  Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla sfida e ci hanno guardato, creato contenuti e parlato della partita.  Mi dispiace per la piccola interruzione, ma prometto che ci saranno comunque tante sfide da affrontare”, ha concluso Galfond.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.