Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il Wpt sbanca col main event e Greenwood comanda tutti, Smith si prende l'high roller

  • Scritto da Ca

Il World Poker Tour online fa registrare un super record nel main event da 2.130 entries con Greenwood in pole positione mentre Smith vince il Super High Roller. 

Il Super High Roller - $ 25.500 è andato a Dan Smith che ha sconfitto tutti per vincere più di mezzo milione di dollari in premi. Il membro del Club dei campioni del WPT alla fine ha fatto un deal con il secondo classificato Daniel Dvoress a seguito di una sorprendente serie di eventi in cui Dvoress è riuscito a farsi strada nel torneo nonostante abbia iniziato la giornata come il più sfavorito con uno stack di appena sei big blind.

Lucas Reeves, un giocatore di MTT high-stakes online, è arrivato terzo, davanti a Rob Lipkin e John O’Shea al quarto e quinto posto. Il chip leader del Day 1 Elias Talvitie ha avuto un epilogo deludente, guadagnando $ 113,750 per essere uscito al sesto posto, sopravvivendo solo a Jake Schindler che ha è uscito con un premio a cinque cifre $ 91.000 per il settimo posto.

WPT Online Championship – $3,200 - Dopo quattro flight di qualificazione in poco più di una settimana, il garantito di $ 5.000.000 è stato superato grazie a 2.130 entries per una prizepool  da $ 6.390.000! E’ il record per il format rispetto al live e conferma il successo delle series in questione.

Alle 20:00 di ieri sera, i 398 sopravvissuti sono tornati tutti a giocare altri dieci livelli, e alla fine sono rimasti in 35 in lizza.

Sam Greenwood (4.635.621), sempre lui, comanda e il canadese mette nel mirino altri $ 1.048.088 da aggiungere alle sue vincite con oltre un quarto di milione di dollari già accumulati dalla sua vincita nell'High Roller da $ 10.300.

Ad inseguirlo da vicina ci sono Pascal Hartmann (4.431.202) e Max Silver (4.340.422) non sono molto indietro, così come Rayan Chamas (4.246.913) e Aram Zobian (4.246.619) nella top five

Vicent Bosca Ramon, Amichai Barer, Benny Glaser e Dmitry Yurasov sono compresi tra i migliori 20e Orpen Kisacikoglu, Vlad Darie, Matthias Eibinger, Viktor Ustimov, Ema Zajmovic e Martin Jacobson sono ancora tutti in gara.

Chi abbiamo perso? Matas Cimbolas (37 °), Kristen Bicknell (43 °), Michel Dattani (45 °) e Lucas Reeves (51 °) tutti out.

Second Chance Turbo – $3,200 - E per fortuna che era una seconda chance.

Alla fine hanno dispeso 3.200 dollari di buy in nell’evento turbo lanciato a margine del main event, in 110 ai nastri di partenza. Un montepremi del valore di $ 330.000 ricchissimo che, nel corso di quattro ore, è stato spartito tra i players con Phillip Mighall che ha sconfitto in heads up Andras Nemeth. È la prima vittoria di Mighall dopo aver sfiorato il successo nel Bounty Hunter da $ 2,650 all'inizio della serie, guadagnando $ 39,866 per il suo quarto posto. Anche il pro ungherese Nemeth bissa dopo il terzo posto nel $ 10,300 PLO High Roller per $ 144.000.

E’ stato giocato un tavolo finale congente del calibro di Luc Greenwood (3 °) e David Peters (7 °), Stewart Kirby (6 °) ha trovato il suo terzo risultato del tavolo finale della serie. Dopo aver piazzato il sesto posto nell'Opener da $ 5.200 per $ 96.662 ha vinto il $ 1.050 Mix-Max Turbo un paio di giorni fa per $ 38.038. Il suo trio di risultati vale poco più di $ 151.000.
Nikita Bodyakovskiy di Partypoker ha sbollato il tavolo finale e Andreas Eiler (10 °), il membro del Club del campione WPT Ole Schemion (11 °), Almedin Imsirovic (15 °) e Niklas Åstedt (16 °) gli altri che hanno centrato il cash.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.