Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Plo Poker Masters: al final day il main e il 'mini' main con Haxton e Krøjgaard al comando

  • Scritto da Gt

Pot Limit Omaha Poker Masters, giornata conclusiva per i due main event, 'mini' compreso con Haxton e Krøjgaard al comando.  

Nottata importantissima e conclusiva per il Pot Limit Omaha Poker Masters che non ha da comunicare verdetti visto che vanno giocati i final day del main event e del “mini” main event.

Per un buy in il main non copre il garantito e si ferma a 1.450.000 dollari su 1.500.000 in palio comunque. Ben 29 le entries per un buy in da 51.000 bigliettoni e torneranno in cinque a giocarsi il titolo con Isaac Haxton in fuga con un distacco pazzesco, ben 2,8 milioni di chips contro gli 847mila di Graxzydas Kontautas e gli 838mila di Chris Kruk, austriaco, davanti al finnico Aku Joentausta che centra un altro prestigioso tavolo finale. Proprio quest’ultimo tornerà per salvarsi dalla bolla visto che i premi sono 4 e riservano 157.896 dollari al primo itm e una prima moneta da 675.000 dollari. In mezzo 442.104 e 225.000 bigliettoni.

Il mini main event ha totalizzato 118 entries e il buy in non era tanto “mini” visto che si pagavano 5.200 dollari all’iscrizione. In palio ci saranno 590.000 dollari e qui regna l’equilibrio in vetta dove il danese Krøjgaard comanda con 5,7 milioni di chips e poi arriva l’austriaco Lakemeier per 5,3 milioni. In terza posizione Joachim Haraldstad per 2,5 milioni di gettoni.

A premio sono andati già Martin Kozlov che “sbolla” il final day per 18.585 dollari e Andreas Nemeth tra i notarle, decimo per 12.685 dollari.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.