Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Poker online, i dati di giugno 2020: crolli da 32-37% e si torna quasi ai livelli pre Covid-19

  • Scritto da Cesare Antonini

Il poker online di giugno 2020 torna quasi ai dati pre Covid-19 con crolli dal 32 al 37% per cash game e tournament. 

I dati del poker online di giugno 2020 scendono sensibilmente e si torna quasi alla raccolta e alla quota di spesa dei dati pre-Covid-19. Se a maggio c’era stata una flessione tra il 22-25% per cash game e multi table tournament, nel mese di giugno il calo è ancora più netto. Tanto per essere chiari e prima di andare a vedere i numeri del mese appena andato in archivio, se a febbraio 2020 la spesa del cash game era stata di 5 milioni di euro circa, nel mese di giugno 2020 siamo a quota 5,9 milioni, ancora sopra ma ci stiamo avvicinando in maniera sensibile ai dati pre coronavirus e anche dello stesso mese del 2019. Con l’arrivo dei mesi estivi e la riapertura progressiva di sale da gioco, casinò, tornei live e altre forme di intrattenimento, è ovvio che la raccolta scenda ancora di più.

Rimane invece ancora abbastanza in quota, ma scende drasticamente rispetto a maggio 2020, la spesa dei tournament a quota 8,4 milioni di euro. A febbraio 2020 la spesa era di 6,9 milioni di euro contro i 7,2 dell’anno scorso.

Andando a vedere il movimento netto i tornei passano dai 164,9 milioni di euro di maggio a quota 103,9 milioni (i players hanno vinto 95,5 milioni) mentre il poker cash passa da 305,7 milioni a 209,2 milioni di raccolta totale.

Nella discesa notevole del poker online il cash da mese a mese cala del 32% circa mentre i tornei scendono di circa il 37%.

 

Comanda il mercato degli mtt sempre PokerStars anche se perde poco meno del 4% dei punti percentuali della quota di spesa secondo le elaborazioni di Gioconewspoker sui dati forniti dagli operatori. Balzo notevole di Snaitech di 2,2 punti in seconda piazza a 8,27% mentre Sisal cresce ma rimane terza a 7,69% di meno di 0,8 punti. E-play anche cresce così come Eurobet e in quota di 0,8 punti sale anche Lottomatica Poker. Scende 888Poker a 2,26% di 0,8 punti mentre cresce BGame dove c’è anche la room di BetBull.it e stabile Betaland.

DATI TOURNAMENT  
POKER ROOM QUOTE SPESA
POKERSTARS 57,07%
SNAITECH 8,27%
SISAL POKER 7,69%
E-PLAY 24 4,53%
EUROBET ITALIA 4,34%
LOTTOMATICA 4,33%
888POKER 2,26%
BGAME SRL 1,19%
MULTIGIOCO S.R.L. 1,07%
BETALAND 0,26%

 

Nel cash game “leadera” sempre Stars Group con 46,23% ma perde quasi 3 punti percentuali. Qui Sisal conserva la seconda piazza crescendo di 0,24% mentre ottima performance di Lottomatica a 5,83% da 5,04%. Snaitech pure cresce di oltre mezzo punto percentuale. Su anche 888Poker oltre i 5 punti e cresce poco Eurobet. Partypoker scende 1,44%mentre Bgame è stabile e cresce a 0,58% Betaland Oia Services.
 
DATI CASH GAME  
POKER ROOM QUOTA SPESA
POKERSTARS 46,23%
SISAL POKER 6,35%
LOTTOMATICA 5,83%
SNAITECH 5,48%
888POKER 5,04%
E-PLAY 24 4,49%
MULTIGIOCO S.R.L. 4,33%
EUROBET ITALIA 2,97%
PARTYPOKER 1,44%
BGAME SRL 1,13%
BETALAND 0,58%
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.