Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Wsop: McMillen, la fortuna o la bravura del principiante?

  • Scritto da Redazione

Adrenalina e agonismo nel fine settimana del poker online targato Wsop, e c'è chi vince il braccialetto al primo tentativo.

È stato un fine settimana molto intenso alle World Series of Poker. Sono stati confermati altri tre vincitori di braccialetti e tra essi, uno è stato vinto da un giocatore al suo primo tentativo!

Evento #9

Un primo evento del fine settimana, quindi, e un venerdì sera da ricordare per un principiante che gioca a poker da anni. Ron McMillen, che gioca a poker live da molti anni, non ha mai aperto una lobby online in vita sua fino a quando non è stato costretto a farlo durante le Wsop di quest'anno.

Con 1.026 iscritti al costo di 600 dollari ciascuno, un montepremi di quasi un milione di dollari è stato suddiviso in 10 ore presso il feltro virtuale. Alla fine il settantenne McMillen ha vinto il primo premio di 188.214 dollari e il suo primo braccialetto d'oro Wsop, ma molti nomi importanti sono caduti lungo la strada in quel viaggio.

Il giocatore di tornei di poker online di maggior successo di tutti i tempi, Chris Moorman, ha chiuso 141° per 1.656 dollari, mentre Daniel "Kid Poker" Negreanu è arrivato 96° per un risultato leggermente superiore a 1,851 dollari. Nick Schulman (43° per 3.703 dollari), Anthony Zinno (22° per 5.360 dollari) e Ryan Leng (10° per 10.331 dollari), si sono tutti avvicinati, ma è stato il vecchietto a giocare online per la prima volta a dimostrare che era il suo momento. Ha festeggiato con stile e in seguito ha organizzato un drink con i suoi amici all'Aria di Las Vegas.

 


Evento #10
L'evento Nlhe MonsterStack Wsop da 6000 dollari di iscrizione ha avuto ancora più iscritti, con quasi il doppio del numero a 2.074. Con il più grande montepremi delle Wsop Online Series finora con oltre 1,1 milioni di dollari, il primo premio di 172361 dollari è andato a Ryan Torgerson, che ha perso l'heads-up con McMillen nell'Evento #9, un risultato fenomenale date le dimensioni del campo di ciascun evento.

Vincere l'evento dopo aver terminato al secondo posto nell'evento precedente è una cosa, ma Torgerson lo ha fatto scavalcando i corpi "metaforici" di alcune superstar lungo il percorso. Con giocatori come Jason Somerville (51° per 3.023 dollari), la precedente nemesi Ron McMillen (65° per 2.127 dollari) e Anthony Zinno (22° per 5.360 dollari) si stavano avvicinando tutti ma alla fine sono spariti, il successo di Torgerson è stato dolce.

Evento #11

Infine l'evento #11, che si è svolto da sabato a domenica e ha visto 1.691 iscrizioni a 500 dollari a iscritto. Vinto da Raman Afansenka, che ha portato a casa 128,601 dollari e il braccialetto, si è distinto per la corsa fino al 3° posto dalla precedente leggenda delle Wsop negli ultimi anni Chance Kornuth, che ha vinto i braccialetti nel 2010 e più recentemente nel 2018.

Kornuth ha avuto la possibilità di chiudere in uno scontro testa a testa ma alla fine ha visto i monti muoversi contro di lui.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.