Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gambling Commission Uk: 'Il gioco è sceso nei mesi di lockdown'

  • Scritto da Gt

Il mercato del gioco d'azzardo inglese non è cresciuto in lockdown secondo i dati della Gambling Commission. 

Arriva una notizia in controtendenza dalla Gambling Commission del Regno Unito: il mercato del gioco d'azzardo online Uk si è leggermente contratto durante il lockdown causato dalla pandemia da Covid-19 tra marzo e agosto, secondo le statistiche dell'ente stesso.
Dato in assoluta controtendenza con tutti gli altri Paesi anche se, va detto, sono molti gli operatori che non hanno riscontrato un grosso aumento nei volumi di gioco. O meglio, sono state le scommesse e il loro calo a pesare su tutto il settore.
Il numero di scommesse online è diminuito del 2%, di cui le scommesse su eventi reali sono diminuite del 12% e anche il numero di clienti attivi è sceso del 7%.
Il rendimento lordo del gioco d'azzardo (GGY) è sceso del 12%, il che, secondo la Commissione, è probabilmente dovuto all'interruzione del calcio della Premier League inglese, alle festività natalizie e all'allentamento delle restrizioni che hanno consentito opzioni di spesa più discrezionali.
Viene riportato anche il numero di sessioni di slot online che durano più di un'ora, anch'esso in calo del 7% con la sessione media che rimane stabile a 21 minuti.

La Commissione osserva: "Il comportamento in materia di gioco d'azzardo continua ad evolversi man mano che il paese risponde alle sfide poste dal Covid-19, ma sottolinea ulteriormente l'importanza della guida aggiornata della Commissione per gli operatori".
Ciò, sottolinea, stabilisce la necessità di migliori controlli sull'accessibilità economica, la prevenzione sui prelievi, sui versamenti e le restrizioni sulle offerte di bonus.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.