Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Spagna. in lockdown boom del poker online e scommesse giù

  • Scritto da Ca

Boom del poker online nel secondo trimestre 2020 sotto lockdown nei dati del Dgoj spagnolo. 

Boom del poker online nel secondo trimestre del 2020, quello del pieno lockdown per il contenimento del Covid-19. Un notevole aumento del 57,84% rispetto al trimestre precedente e del 97,35% rispetto allo stesso quarter dell'anno precedente è stato registrato dai dati presentati proprio in queste ore dalla Dirección General de Ordenación del Juego. Sia il cash poker che il poker da torneo sono aumentati, registrando un tasso di variazione trimestrale rispettivamente del 56,12% e del 58,70%. Gli importi giocati più alti si registrano nel mese di aprile, come era logico attendersi.
Il GGR del trimestre è stato di 208,85 milioni di euro, che rappresenta un calo del -4,18% rispetto al trimestre precedente e un aumento del 17,71% rispetto allo stesso trimestre del 2019.
Sui depositi e prelievi da parte dei giocatori, i tassi di variazione sono scesi rispettivamente del -4,74% e del -6,35% rispetto al trimestre precedente. La spesa di marketing ha registrato un forte calo del -65,65% rispetto al trimestre precedente e anche i nuovi conti sono diminuiti rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente e al trimestre precedente.
Nell'analisi del GGR per segmenti di gioco si osserva che il poker ha contribuito per il 18,29% ai volumi totali che sono quantificati in 208,85 milioni di euro di GGR. Il resto dei soldi è distribuito in 68,15 milioni di euro in Betting (32,63%); 5,05 milioni di euro nel Bingo (2,42%); 93,54 milioni di euro nel casinò (44,79%), 3,92 milioni di euro nei concorsi (1,88%) e, come detto, 38,2 milioni di euro nel poker (18,29%).

Altro dato in linea con la crescita del poker è quello delle scommesse che ha registrato un tasso di diminuzione rispetto al trimestre precedente del -38,38% e del -20,79% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Le scommesse sportive convenzionali di controparte sono diminuite del -48,60% e live del -34,90% rispetto al trimestre precedente.
Anche i casinò sono cresciuti del 22,55% rispetto al primo trimestre del 2020 e un tasso di variazione annuo del 36,48%.

La media mensile dei conti di gioco attivi è 642.938, il che implica una diminuzione del -29,4% rispetto al trimestre precedente e una variazione annua del -25,35%. La media mensile dei nuovi account è di 137.930 utenti, con una diminuzione trimestrale e annuale rispettivamente di -53,15% e -41,02.
Degli 80 operatori autorizzati si sono suddivisi così nei segmenti di gioco:
Scommesse: 46
Bingo: 3
Casinò: 46
Lotterie: 2
Poker: 9
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.