Logo

Tutte le novità del network iPoker Playtech per tutelare liquidità e recreational players

Tutti i nuovi tools e le nuove misure per la piattaforma iPoker Playtech nel punto it per favorire i recreational players e combattere i bot. 

Promo per proteggere la liquidità e tante innovazioni al client, sia quello scaricabile che quello in Html5, per favorire i recreational players e combattere i bot qualora fossero presenti sul network di poker online italiano iPoker Playtech che ha ormai quasi un terzo del mercato sia nel cash e soprattutto nei tournament. 

Delle promo si è parlato già ieri quando analizzavamo lo start delle iPoker Series da 1 milione di euro garantiti che si prospettano  molto vicine al double up del prizepool finale.

Si parte con gli anonymous cash table: finché non si paga un buio non sai chi c’è al tavolo. Questo impedisce agli squali e ai bot di “sattare” i fish e impedisce anche ai software e agli script di entrare in azione qualora fossero disponibili per i players.

Vietato anche il mettersi in sitout fisso. I bum hunter, insomma, vengono penalizzati totalmente così come se uno dei bot di dovesse rompere viene fatto fuori da tutti i tavoli.

Secondo iPoker Playtech, la piattaforma non sarebbe infestata di bot e dalle prime azioni del network ce ne sarebbero davvero pochi. Ma in funzione ci sono vari tools con i captcha che servono per vedere se un utente in generale è reale o meno. Ma poi ci sono un’altra serie di elementi in lavorazione per eliminare eventuali giocatori programmati per vincere oltre ai soliti sistemi che servono per vedere i pattern e le caratteristiche dei players. L’obiettivo è quello di controllare che l’action ai tavoli si sviluppi in maniera equa per tutti in un sistema chiaro e pulito.

Chi ha aperto il client web ultimamente, quello Html5 che si gioca senza scaricare nulla, si è reso conto delle importanti novità e dell’updrage grafico notevole. Cancellati anche tanti bug e tutto scorre via molto meglio e anche molto più attrattivo. L’idea, anche on questo caso, è di favorire i recreational player che con due clic sono al tavolo.

In arrivo anche il Mac client che, finora, per iPoker non era stato mai predisposto. Spesso gli utenti Apple si lanciavano nel client web o usavano software paralleli per utilizzare il software normale. I tempi di rilascio dovrebbero essere inferiori al mese.

Sono cambiati anche i payout dei Twister che saranno ancora un po’ più flat e cambiano anche le durate dei Sit and Go in questione in base ai moltiplicatori che si pescano.

Pronti anche gli overlay message che non saranno invasivi ma che avvertiranno tutti i tavoli in gioco di eventuali “buchi” previsti per alcuni tornei (in questo periodo è assai difficile ma anche possibile) con la possibilità, quindi, di sfruttare il vantaggio ed iscriversi.

Al via anche il PKO e i Flight tournament che vedranno i primi test al via la e nelle prossime iPoker Series ci saranno.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.