Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Super Schemion nelle Blowout Series, Camosci sfiora il Big Game e finisce runner up

  • Scritto da Ca

Ancora un altro grande risultato per Enrico Camosci che si piazza secondo nel Big Game high roller partypoker, mentre Schemion sfiora la doppietta di titoli. 

Ancora super Enrico Camosci, stavolta su PartyPoker, dove ha sfiorato il successo limitando la sua prestazione al ruolo di runner up nel Big Game della room dal diamante arancione.

Successo per il solito Ole Schemion, uno dei reg grinder online evergreen che trionfa nelle Blowout Series di Pokerstars, con un primo e un secondo posto.

Partiamo da “Camosh” che nel Big Game high roller di PartyPoker ha giocato per un buyin di 2.600 dollari con un field che definire “reggoso” rischia di sembrare un eufemismo. Ben 142 notables per  un montepremi complessivo di 360 mila dollari, a fronte di un garantito di 300.000$.

Il player bolognese, ma residente all’estero da qualche anno, si chiama proprio “Enrico Camosci” sulla room in questione e ha lottato per il successo finendo al secondo posto la sua immensa cavalcata. Come detto top field messo in riga come Elio Fox (11°) o Aliaksei Boika (10°), passando per Steve O’Dwyer (7°) e Wiktor Malinowski (6°), senza dimenticare Stephen Chidwick quinto classificato. In tutto questo Enrico Camosci si presenta in heads up pronto a mettere le mani sul successo, ma fra lui e la vittoria si frappone Viktor Ustimov. Il Russo è un osso duro e costringe alla resa l’azzurro. Per Camosci arriva una seconda piazza  da 55.819 dollari.

Nelle Blowout Series di Pokerstars Ole Schemion sfiora una clamorosa doppietta, anche se per il buon “Wizowizo” certi risultati sono diventati la normalità. Una prima piazza e un secondo posto in altrettanti eventi, per un incasso totale da 118.910 dollari.

Nell’evento#53 Medium, il “$215 6-Max NLH“, torneo con 250 mila dollari garantiti, ha richiamato qualcosa come 1.837 players e così il montepremi ha raggiunto quota 367 mila bigliettoni. Il tedesco non ha fatto sconti nella discesa verso la gloria, superando lo scoglio della bolla prima e l’accesso al final table a sette giocatori poi. Qui ha completato il capolavoro Ole Schemion. Messi in riga tutti i rivali, il tedesco si è dedicato in heads up a “RickyiBrah45“. Il brasiliano non ha potuto niente davanti allo strapotere del rivale e si è accomodato al secondo posto. Per Schemion trionfo e assegno da 55.417 bigliettoni.
Per Ole, poi, è arrivato un cash anche nell’evento#54 M. Il “$1.050 NLH 8-Max” da 483 players per un montepremi netto di 483.000 dollari che supera il garantito di 300 mila bigliettoni.
Stavolta si è dovuto arrendere solo a “Erdawi98”, player olandese costringe alla resa Schemion al secondo posto per 63.492 dollari e incassa così 118.910$ in due eventi. Il grinder orange invece porta a casa 85.785$.
Share