Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Associazione Visionari: 'La regolamentazione Ue dei Bitcoin non ne ridurrà il valore, anzi'

  • Scritto da Ca

Bitcoin, Associazione Visionari: la regolamentazione non ridurrà l’adozione delle criptovalute anzi l’accrescerà.

E’ di poche ore fa la notizia che Christine Lagarde intenda regolamentare il Bitcoin in quanto ritenuto un asset rischioso, poco trasparente ed esposto al rischio di “riciclaggio”.

“A dispetto di quanto si possa pensare, l’eventuale regolamentazione non ridurrà l’adozione delle criptovalute, anzi l’accrescerà – afferma Luigi Gabriele, presidente di VISIONARI, associazione no profit che promuove scienza e tecnologia – L’intenzione non è bandire l’utilizzo delle criptovalute ma stabilire delle regole che una volta introdotte possano tutelare tutti e quindi favorire l’adozione di massa”.

Le criptovalute sono un fenomeno che non possiamo ignorare e che cela molteplici potenzialità: il Bitcoin nasceva 12 anni fa ed ora vale quasi 40.000 dollari, nel corso degli anni sono nate centinaia di criptovalute la cui capitalizzazione complessiva è ora di circa 1 trilione di dollari e solo il mese scorso Coinbase, il più noto exchange di criptovalute statunitense, ha presentato istanza di offerta pubblica d’acquisto per quotarsi in borsa con il supporto di Goldman Sachs.

Le criptovalute stanno rimodellando il modo in cui pensiamo e utilizziamo il denaro, rendendolo più digitalizzato, smaterializzato e democratizzato che mai, alla stregua di come la posta elettronica circa venti anni fa ha cambiato il modo in cui pensavamo la “carta” – prosegue VISIONARI - Dopo l’entrata di soggetti come Marc Andreessen, Google Ventures, Benchmark e altri ad investire in società Bitcoin di seconda generazione, ora stiamo vivendo una fase dirompente in cui cominciano ad affacciarsi soggetti istituzionali riconoscendo le valute digitali come un asset class (vedi PayPal) e proprio grazie a loro che il mercato è divenuto significativo e finalmente si parla di regolamentazione di Bitcoin che nel tempo si allontanerà sempre più dai rally frenetici e dall'instabilità visti nelle sue fasi precedenti. Solo una volta regolamentato assisteremo ad un’adozione di massa globale in cui Bitcoin diventerà un attore importante nell'economia globale alla stregua dell’oro e di altre commodity.
Share