Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Fattahi (De Vere Concept): 'Battaglia figura cruciale, si lavora solo per far rinascere il poker a Saint Vincent'

  • Scritto da Redazione Poker

La direttrice della sala Evolution della De Vere Concept, Sanaz Fattahi risponde alle critiche al direttore floorman Mimmo Battaglia. 

“La figura di Mimmo Battaglia come direttore dei floorman per la Sala Evolution gestita dalla sottoscritta per la De Vere Concept è cruciale per riattivare l’idea d poker live che era stata abbandonata da oltre 1 anno nella sala da gioco valdostana. E questa figura, assolutamente professionale e riconosciuta, sarà cruciale proprio per riavvicinare tanti players che da tempo aspettano tornei e tavoli cash nel casinò in questione”.

Risponde così Sanaz Fattahi alle posizioni raccolte da Aostacronaca.it che ha stigmatizzato l’apertura della nuova sala poker di Battaglia a 100 chilometri dal Saint Vincent Resort and Casino, a Rivoli. A puntare il dito il sindacato Savt e Vilma Haillard, segretario generale Cgil Vda dopo l’incontro con il management del casinò di Saint Vincent.

Il timore dei sindacalisti è che la gestione De Vere possa essere una privatizzazione mascherata. e che la sala di Battaglia (a 100km dalla casa da gioco) possa portare via players alla Evolution. “Semmai è proprio il contrario visto che, con attività assolutamente gratuite, queste associazioni sportive che operano sul territorio, porteranno players e liquidità alla sala Evolution. Eventi no rake (guadagno zero per chi organizza, ndr) che qualificheranno giocatori all’evento inaugurale della struttura, il Poker Concept in programma dal 27 giugno al 3 luglio”, prosegue Fattahi.
I progetti di De Vere Concept sono molto ambiziosi, così come gli investimenti. Incomprensibili alcune posizioni: “La sala era chiusa all’abbandono più completo e produceva un depauperamento evidente e ingente del patrimonio immobiliare del Casinò de la Vallée, un nocumento per la struttura. Come mai i sindacati non si sono preoccupati di questi aspetti decisamente più gravi. Inoltre l’investimento è tutto a carico della nostra società che ha vinto un regolare appalto pubblico visionato e controllato dalla Regione. L’obiettivo è quello di diventare punto di riferimento del poker, punto”.
La direttrice della Evolution tiene anche a precisare alcuni aspetti relativi alle posizioni in oggetto: “Come mai questi siti web non si sono preoccupati delle sale vuote e di tanti lavoratori fermi? Deontologicamente non è sbagliato commentare in prima persona e senza sapere chi è l’autore dello scritto in oggetto? Relativamente ai sindacati si sta passando da un piano ludico a un piano politico. Ci si occupa di fattori imprenditoriali e di altri temi alludendo a fatti e situazioni che, dovessero proseguire, non esiteremo a cautelarci a livello legale”.
E tornando a Battaglia: “E’ evidente che si vadano a cercare i giocatori per riempire la sala. E oltre a questo si deve considerare che assumeremo 30-35 nuovi lavoratori dopo una fase molto difficile a livello occupazionale per la sala da gioco”, concludono.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.