Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Andrea Fossati alza il trofeo Poker Concept, Andrea Shehadeh è il più 'ricco'

  • Scritto da Cesare Antonini

Andrea Fossati vince il primo Poker Concept con Andrea Shehadeh in ex aequo su un field di 702 entries e una struttura giocabilissima. 

Saint Vincent - Andrea Fossati, 31 anni di Brescia, vince il primo Poker Concept Saint Vincent  da 702 entries e 200mila euro in palio, anche se il semipro che lavora nel settore motociclistico, ha deciso con Andrea Shehadeh di giocare l'heads up al buio: "Io e Andrea avremmo giocato fino alle 8 del mattino, ne sono convinto! Siamo già stati al tavolo insieme e siamo simili nello stile. La struttura era meravigliosa e vi assicuro che non avremmo finito mai di giocare". Oltre 100x per un Poker Concept che ha messo le  "carte in tavola" dicendo a tutti: "Qui si gioca davvero a poker e con le migliori strutture in circolazione".

Soddisfazione enorme per Fossati che arriva "da 8 mesi davvero molto belli. Gioco a poker per divertimento e così continuerò a fare. Ma gli ultimi risultati mi danno grossa fiducia".

Una bella somma vinta e da investire in parte. Tornerà a Saint Vincent a settembre per un grande torneo: "Assolutamente sì, sono stato benissimo. In generale preferisco giocare solo nei casinò e nei circuiti molto importanti. Adesso andrò in Slovenia, quindi a Rozvadov e poi a Barcellona a fine agosto per poi tornare qui a Saint Vincent dove dovrebbe esserci un ottimo evento da quello che ho percepito”.
 
 
Dopo le montagne russe del day3, oggi situazione totalmente dìfferente: “Ieri ho visto tante carte ma ho avuto una giornata incredibile di sali e scendi ma sono riuscito sempre a riprendermi - spiega Andrea -  al day4, invece, non ho giocato quasi mai. Forse giusto due showdown perché non ho visto carta e ho dovuto gestire lo stack e la situazione”.
 
Con Shehadeh hanno deciso di fare deal e di giocarsi il trofeo in all in al buio. Prima uno split poi addirittura Shehadeh pesca JJ e Fossati Q2. Una “dama” regala il titolo al bresciano con Shehadeh che si prende la migliore moneta: "Ho preso 34k, lui 30 e sono contento perché ho fatto due tavoli finali uscendo subito e recuperando appena le spese dei tornei giocati. Quando vivi quelle deep run è davvero brutto non vincere o fare top 3. Oggi sono tornato a vincere ed è tutta un’altra cosa”.
Il primo ad uscire è stato Fabio Capitini, quindi, nonostante la sua incredibile esperienza, Fabrizio Fautario perde un po’ la testa e lancia un po’ di gettoni uscendo malamente dal torneo.
Le eliminazioni si susseguono in maniera piuttosto rapida. In particolare è Cesarano che perde qualche colpo e poi manda tutto sull’apertura di Shehadeh che snappa e vince il colpo eliminandolo. Da qui si completa la sua ascesa e ridiventa chip leader. Shehadeh fa il lavoro sporco e si prende la testa del torneo in heads up. I due decidono per il deal e poi si giocano il colpo al buio!
Ora attesa per i programmi De Vere Concept nella Sala Evolution. Si vocifera già di un grosso garantito a settembre che verrà annunciato nei prossimi giorni.
 
Ecco il payout al termine dei giochi:
1. Andrea Fossati EUR 30.000,00*
2. Andrea Shehadeh EUR 34.000,00*
3. Giovanni Orestano EUR 17.600,00
4. Marco Colosio EUR 14.180,00
5. Vincenzo Cesarano EUR 11.280,00
6. Martin Ganchev EUR 8.760,00
7. Salvatore Mangone EUR 6.520,00
8. Fabrizio Fautario EUR 4.720,00
9. Fabio Capitini EUR 3.820,00
* = deal
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.