Logo

Lo spettacolo del Master Classics of Poker ad Amsterdam: Ricci, Bendinelli, O'Dwyer e Nguyen protagonisti

Ricci, Bendinelli, O'Dwyer e Nguyen protagonisti nello spettacolo del Master Classics of Poker ad Amsterdam.

Il day1B del main event del Master Classics Of Poker si gioca domani, 27 novembre alle 14. Intanto va in archivio il progressive bounty con la vittoria di Toan Nguyen per oltre 47mila euro e l'high roller da 25.500 euro col solito Steve O'Dwyer.
Il flight A giocato già la scorsa settimana ha qualificato gli ottimi Andrea Ricci e Giuliano Bendinelli col primo nella top ten del primo day di qualificazione.

IL MAIN EVENT - Si sono iscritti in 75 e sono passati in 31 al day2. Tra questi un ottimo Andrea Ricci che ha imbustato ben 104.000 chips nella top ten del count mentre Giuliano Bendinelli continua il suo ottimo feeling con Amsterdam dopo i successi degli scorsi anni e imbusta 47.600 gettoni. Vinse il “€770 Pot Limit Omaha" l'anno scorso superando 170 players per oltre 27mila euro di prima moneta.
Le prime tre posizioni sono tutte orange, con la leadership nelle mani di Sebastiaan de Jonge (176.400), inseguito dai connazionali Joris Ruijs (159.300) e Firoz Mangroe (158.700). Field comunque importante con Max Lehmanski (152.200), Tobias Peters (99.200) e Claas Segebrecht (94.500). Al day 2 anche Ioannis Angelou Konstas (85.200), il pro finnico Juha Helppi (48.900), il top grinder tedesco Ole Schemion (28.500) e il beniamino di casa Steven van Zadelhoff (28.000).


Il count del main event:
Sebastiaan de Jonge 176.400
Joris Ruijs 159.300
Firoz Mangroe 158.700
Max Lehmanski 152.500
Alberto Stegeman 115.200
Roope Tarmi 114.800
Andrea Ricci 104.100
Tobias Peters 99.900
James King 99.700
Claas Segebrecht 94.500
Nico Kuan 93.100
Ad Schaap 86.100
Ioannis Angelou Konstas 82.500
Marciano Yvel 78.800
Per Munksgaard 78.600
Thomas de Rooij 52.400
Cem Degirmenci 50.600
Juha Helppi 48.900
Giuliano Bendinelli 47.600
Thierry van den Berg 45.500
Michael O’Sullivan 44.000
Sorin Morariu 42.800
Teun Mulder 38.500
Werner Lootsma 35.300
Tonny van Eck 32.400
Clyde Tjauw Foe 30.800
Ole Schemion 28.500
Steven van Zadelhoff 28.000
Bjorn Geissert 24.000
Pim Gieles 21.500
Bryan Paris 16.700
 
O'DWYER E' SEMPRE LUI, STAVOLTA CONTRO DUE SOLI AVVERSARI - Steve O’Dwyer centra il suo quinto successo dell’anno, stavolta centrato in terra olandese, il suo primo torneo Master Classics of Poker vinto, è riuscito ad incassare un assegno del valore di €74,250, con il minimo sforzo, dato che ha dovuto sconfiggere solo altri due giocatori.
L’evento è stato infatti disputato da lui e da Stefan Wolzak, uscito in seconda posizione, e dal finlandese Patrik Antonius, terzo e primo eliminato. Con questo successo Steve O’Dwyer fa un piccolo passo verso i 27 milioni di dollari vinti in carriera e mette nel mirino Antonio Esfandiari, che lo precede nella All Time Money List. Steve è infatti ottavo con poco più di 26 milioni vinti, mentre il suo collega ha vinto più di 27,5 milioni.
 
IL PROGRESSIVE KNOCKOUT A NGUYEN - Toan Nguyen è stato il vincitore dell'evento Progressive Knock-Out da € 1,600 del Master Classics of Poker! Ad un tavolo finale in cui Nguyen è stato autore di quasi tutte le eliminazioni riuscendo a incassare l'enorme ammontare di € 26.200 in taglie. Riceve anche 41.452 € di premio da regolare payout mentre l'israeliano Eyal Eshkar è arrivato secondo per € 27.687 in denaro e € 2.860 per taglia.
Diciassette giocatori sono tornati il secondo giorno di gioco a caccia del segnale, sperando in molti premi e 41,452 euro in palio per il vincitore. Tra questi c'erano players come Joris Ruijs, Paul Berende, Frank de Wolf, Danny van Zijp e Brian Kamphorst.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.