Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Frusca e Budakovic in vetta al Day2C dell'Ips Nova Gorica

  • Scritto da Ca

Fabio Frusca e Predrag Budakovic al top dei 78 players left del Day2C dell'Ips Nova Gorica da 2.462 entries. 

Nova Gorica - Sembrava una maledizione ma, alla fine, la bolla del Day2C dei 78 players left è scoppiata. E’ Zijad Pezerovic ad essere eliminato nonostante partisse con QQ contro AQ. Il board fino al turn diceva 10♣️ 6♣️2♠️ 8 ♠️e un A♥ al river manda tutti al day3. 

Con l’occasione ricordiamo i dati: ben 247 sono i players in the money e ai primi 116 vanno i ticket per l’Ips Grand Final di dicembre 2019. La prize pool totale è passata dal mezzo milione di euro garantito a 771.574 euro totali di cui 30.000 già distribuiti ai tre migliori del chip count dei primi cinque flight a buy in ridotto. 

E alla fine in vetta finisce Fabio Frusca al fotofinish su Predrag Budakovic: 2.000.1000 contro 1.906.000 e due ottimi stack per il Day3. Da segnalare anche Vujić a 1,5 milioni circa, Petroni a 1,3 milioni, bene anche Angelini oltre 1 milioni di gettoni, poi Cappiello a 954.000 e via via tanti altri.

Prima della pausa abbiamo perso Luca Bufarini uscito A8s a fiori contro AQ su un board Q8X con due fiori. Il flush draw non si concretizza e Bufarini esce anche se in quel momento aveva 300.000 chips e poteva veleggiare verso la zona itm: “Volevo arrivare al Day3 con uno stack significativo e non sotto average. 

Out anche Andrea Benelli A10 vs 22 dopo aver giocato tantissime mani sul tavolo di Budakovic. 

In bolla, come detto, sembrava si dovesse andare avanti ad oltranza. AQ vs AQ , A10 vs A10 e poi QQ vs 99 con le dame dello short che reggono. C’è anche Privitera a cercare di sbrogliare la bolla: entra in una mano con 1010 sui resti AK di ma u Asso al flop lo condanna subito.

Cresce in bolla Budakovic vincendo anche con uno short AK vs QQ e Asso sul flop.       

   

Riepilogo numeri:
247 itm
116 tickets 
Prizepool 741.574
Bonus 30.000
Totale a premio 771.574
 
AGGIORNAMENTI DAY2C - Tavolo decisamente scoppiettante con Andrea Benelli, Eugenio Sanchioni e Predrag Budakovic. Tuttavia quando siamo 107 left ( si gioca fino ai 78 left e poi si va a premio e si imbusta per il Day3) è Budakovic a volare a 850.000 chips dopo due mani con Benelli coinvolto. 
C’è l’apertura da middle position di Benelli 19.000 e call hijack e Budakovic da cutoff. 
Flop: 9 ♥️6 ♠️ 3 ♣️ , check per tre
Turn: 10 ♣️,Benelli esce di 36.000 e giocano gli altri due
River: 4♥️, check Andrea, check hijack e Predrag valuebetta 57.000, tank-folds Benelli, call opportunity che mucka alla vista della scala di Budakovic con 7♥️5♥️. Predrag vola a 850.000 chips quando la media era di 380.000. Sanchioni è sulle 300.000 mentre Benelli scende sotto media. 
Mattia Nicchetto veleggia quasi in average e prende un bel piatto raisando 35.000 da sb su limp del cutoff che aveva fatto prima un colpo simile ma con AA. Sul flop 4♣️10♠️7♣️ vetta subito pesante Mattia che si prende il piatto. 
Qualche count: Claudio Daffinà 450.000, Roberto Napoli 300.000, Alex Longobardi 325.000, Denis Karakashi 180.000, Il Burbero 280.000, Luca Bufarini 365.000, Mirco Ferrini vincitore di Ipo San Marino a 300.000 e tanti altri ancora. 
Crolla Fabio Coda AQ vs 88 in un piatto da 500.000 ma ora è a poco meno di 200.000. “Sul board è uscito un numero di telefono”. E cosa significa? “3-4-7-8, questo board purtroppo”, spiega Fabio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.