Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

L'olandese Pitzanti vince il Wptds Malta, Schiano runner up e che Italia

  • Scritto da Gt

L'olandese Sandro Pitzanti toglie il podio all'Italia e la vittoria a Stefano Schiano, runner up, al Wptds Malta. 


L'Italia sfiora il successo nel Wptds Malta che ha premiato l'olandese Sandro Pitzanti con una prima moneta da 52mila euro nel main event da 1.000 euro di buy in che ha raccolto alla fine ben 275 ticket con 35 premi distribuiti.


Peccato per Stefano Schiano, organizzatore e volto noto del poker italiano, che ha dovuto rinunciare ai sogni di gloria solo in heads up. Demetrio Caminita, come annota il report di Assopoker, ha giocato il ruolo di terzo incomodo mentre Gabriele Re out è finito quarto con l'Italia che ha dovuto scalare di una posizione proprio per "colpa" dell'olandese vincente. Niente rimonta per Sofia Lovgren che si arrende in 11esima piazza e discorso simile per Fabio Assenato eliminato al 12esimo posto.


Il “€1.000 WPTDS Malta €200.000 GTD” ha ripreso con 13 giocatori a caccia del titolo di campione. In mezzo a questa mini truppa, ecco quattro players italiani pronti a sgomitare per mettere le mani sulla prima moneta da 52.000 euro. In vetta al count comanda Soner Vanelderen, mentre nelle retrovie cerca la disperata rimonta una mai doma Sofia Lovgren. Servono cinque eliminazioni per approdare all’Official final table e fra i primi a salutare c’è Fabio Assennato. Il più short degli azzurri non trova il double up ed esce 12esimo per 4.180 euro.

Il copione si ripete poco dopo per Sofia Lovgren che molla la presa in 11° piazza per lo stesso premio dell’italiano: muove all in con A-Q vs 9-9 sul board 2-7-K-6-5.
I nostri giocatori si sono messi in luce e a quattro left sono ancora tutti in corsa.
A rovinare la festa azzurra, come detto, c'è Sandro Pitzanti. Ma Gabriele Re viene eliminato Stefano Schiano con una coppia di tre. Sempre quest’ultimo, decide di prendersi anche lo scalpo di Demetrio Caminita. Stefano appare dominato preflop con A 8 vs A-9 di Demetrio. Il board però consegna un clamoroso colore runner-runner a Schiano, mentre Caminita si consola con 25 mila euro di premio.

In heads up Pitzanti comanda nel count e Stefano Schiano è chiamato alla rimonta. L'olandese, però, piazza il colpo finale in pochissime mani: sul flop 9-K-6 Sandro Pitzanti mette ai resti il rivale con 8-7. Stefano con K-J decide di giocare e deve sperare che Pitzanti non chiuda il suo progetto di scala. Un 10 al turn chiude il sipario su un ottimo evento con "Skianos" che si consola con 34.700 euro al secondo posto.
Il payout del final table:
Sandro Pitzanti 52.000 €
Stefano Schiano 34.700 €
Demetrio Caminita 25.460 €
Gabriele Re 18.950 €
Cyprien Chassagne 14.250 €
Soner Vanelderen 10.865 €
Ka Li 8.390 €
Daragh Davey 6.565 €
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.