Logo

50th Wsop: anche il The Marathon è super e sette italiani ci provano

Sette italiani in corsa per l'Evento # 26: The Marathon - $ 2,620 No-Limit Hold'em comanda Hong e per i nostri Sorrentino. 

Sono sette gli italiani qualificati al Day2 di un altro format ormai collaudato e di successo delle World Series of Poker, l'Evento # 26: The Marathon - $ 2,620 No-Limit Hold'em. Al suo terzo anno di via, l'evento che offre ai giocatori uno stack iniziale di 26.200 chips, ha attirato un field di 941 entries e si è concluso con solo 467 giocatori che si qualificano al Day 2. La registrazione è ancora aperta fino alla fine del livello 8 di domani, e con livelli di 100 minuti, i giocatori potrebbero anche giocare con grande relax. Tuttavia molti giocatori hanno mostrato un buon ritmo  e Peter Hong è finito in testa al field con 179.000 chips. Dopo di lui Christopher Godfrey è stato uno dei più grandi stack in chiusura, finendo dietro a Hong con 177.200 chips. Deep anche Uri Reichenstein (163.400), Corentin Ropert (134.200) e Matt Berkey (103.300).

 

Jamie Gold, campione del Main Event del 2006, è riuscito a mantenere un buon stack per tutto il giorno e ha raddoppiato  grazie a una grossa mano contro il due volte Wsop bracelet, Loni Harwood, chiudendo a circa 100.000 chips.  Gold, nonostante questa straight over straight, ha  chiuso a 50.200.

 

Altri notabili che hanno imbustato per il Day 2 sono Matt Stout (52.700), Tony Miles (63.500), Dan O'Brien (59.200), Sam Grafton (47,800), Marvin Rettenmaier (18.800), Nial Farrell (41.800), Diogo Veiga (24.900), Athanasios Polychronopoulos (24.400), Maria Lampropulos (35.900), Adrian Mateos (32.300), Seth Davies (28.000) e Kristen Bickell, però shortissima a 6.500 chips.

Out, invece, Bart Lybaert, che è arrivato terzo in questo evento lo scorso anno, e poi Jessica Dawley, Griffin Benger, Maria Ho, Faraz Jaka, Antoine Saout, Danny Tang, Michael Gathy e Phil Laak alla fine della giornata
 
Questi gli italiani in gioco con Raffibiza ancora on fire. Arriva a Las Vegas Fiodor Martino Lavagetto autore spesso di ottime deeprun e poi due ragazzi terribili come Michele Guerrini e Davide Suriano Dopo aver strappato un cash al Millionaire Maker ecco Cavazzini con 30.2000 gettoni.
 
Il count azzurro:
35 Raffaele Sorrentino Catanearo, , IT 107,000 Pavilion / 143 / 9
57 Florian Bordet Berny-Riviere, IT 89,400 Pavilion / 137 / 9
85 Fiodor Martino IT 79,300 Pavilion / 141 / 2
246 Fulvio Di Meo IT 44,700 Pavilion / 111 / 5
332 Michele Guerrini Scandicci, , IT 32,300 Pavilion / 131 / 3
345 Augusto Cavazzini FORTE DE MARMI, , IT 30,200 Pavilion / 116 / 4
391 Davide Suriano Andria, IT 21,900 Pavilion / 110 / 4
 
La top ten:
RANK PLAYER CITY / STATE / COUNTRY CHIP COUNT ROOM / TABLE / SEAT
1 Peter Hong QUEENS, NY, US 179,000 Pavilion / 122 / 6
2 Christopher Godfrey Fremont, CA, US 177,100 Pavilion / 149 / 6
3 Scott Menard Plantation, FL, US 171,700 Pavilion / 130 / 1
4 Thong Ho SUMMERVILLE, SC, US 170,700 Pavilion / 307 / 9
5 Uri Reichenstein Tel Aviv, IL 163,400 Pavilion / 130 / 8
6 Vladimir Alexandrov Edison, NJ, US 163,000 Pavilion / 118 / 9
7 Vladimir Revniaga Burnsville, MN, US 156,000 Pavilion / 114 / 1
8 Xi Yang CN 155,100 Pavilion / 151 / 9
9 Zu Zhou Temple City, CA, US 149,000 Pavilion / 153 / 3
10 Roman Korenev Krasnoyarsk, RU 147,400 Pavilion / 121 / 8
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.