Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cinque azzurri itm nel Double Stack Wsop da 3.253 entries: vince il futuro papà Fox

  • Scritto da Ca

Cinque italiani a premio nell'Event # 22: $ 1,000 Double Stack No-Limit Hold'em che ha visto trionfare Jorden Fox su un field di ben 3.253 giocatori.

Il migliore dei nostri è stato Luigi Curcio che si è piazzato in 66esima posizione per 5.218 dollari. Poi Gianluca Petrone 68esimo con la stessa moneta e ancora Pierluigi Scattarelli 112esimo per 2.742 dollari, Luca Golfieri 330esimo per 1.858 dollari e Denis Conte, al secondo cash, solo 429esimo per 1.501 dollari. Sono i risultati dei nostri player nell'Event # 22: $ 1,000 Double Stack No-Limit Hold'em che ha visto trionfare Jorden Fox su un field di ben 3.253 giocatori. Il player con la moglie in dolce attesa, ha ricevuto il braccialetto d’oro Wsop e una prima moneta da $ 420,693, superando un tavolo finale che comprendeva players del calibro di Jeffrey Smith e il music supervisor Scott Vener. A seguire il winner a pochi metri di distanza sul telefono nella diretta streaming, la partner di Fox incinta di 8 mesi.

"È pazzesco, sto per avere un bambino il mese prossimo e sono venuto qui solo per giocare tre tornei, questo è il terzo e l'ho appena vinto. È incredibile - ha confessato Fox alle Wsop - veniamo tutti qui ogni estate insieme e facciamo la nostra cosa di famiglia. Papà [Yosef Fox] ha chouso 100esimo nel Main Event nel 2015, e io sono finito 27esimo lo scorso anno ($ 282.630). Quando siamo qui chi gioca ha sempre qualcuno nel rail a dargli supporto e suggerimenti e senza loro non so cosa farei”.

C’è da scommettere che il gruppo abbia diviso qualcosa dalle vincite e la soddifazione è ancora più grande per la crew di Fox.

Ottimo risultato al main ma questa, con una struttura totalmente differente, è una vittoria ancora più difficile. "È totalmente l'opposto del Main Event in cui puoi sederti ed essere davvero paziente rispetto alla natura turbo del Double Stack No-Limit Hold'em con il Big One. Qui devi correre abbastanza bene per tutto il tempo e superare i brutti colpi, ma la struttura con più fiches iniziali può aiuare ad attutire le difficoltà anche se stavolta tutto ha funzionato alla perfezione”.
 
Secondo classificato Jay Gangaiah che ha ricevuto $ 259,834 per il secondo posto. Il vincitore del braccialetto Jeffrey Smith ha terminato al  terzo posto ($ 191,789). Fox temeva e rispettava Smith ma ha ingaggiato una guerra pokeristica importante con lui. Alla fine, però, ecco lo scoppio decisivo di AA di Smith con una Q floppata e che ha chiuso un trips scendendo ancora al turn.
E poi lo ha eliminato con AX prendendo un Asso contro le “dame” in mano, adesso, all’avversario.
 
Senza Smith tra i piedi Fox ha regolato facilmente in heads-up Gangaiah con un vantaggio di quasi 10: 1, nonostante due double up del futuro runner up.   
 
2019 WSOP Event # 22: $ 1,000 Double Stack NLH Results
Posizione Giocatore Premio Nazione
1 Jorden Fox Stati Uniti $ 420,693
2 Jayachandra Gangaiah Stati Uniti $ 259,834
3 Jeffrey Smith Stati Uniti $ 191,789
4 Simon Legat France $ 142,648
5 Marco Garcia Stati Uniti $ 106,917
6 Ryan Teves Stati Uniti $ 80,760
7 Scott Vener Stati Uniti $ 61,480
8 Andrew Glauberg Stati Uniti $ 47,173
9 Christopher Andler Sweden $ 36,484
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.