Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

50th Wsop: al $2.500 Nlh out ma alla cassa Tononi, Saccani, Shehadeh e Galatola

  • Scritto da Ca

Tononi il migliore, poi Saccani, Shehadeh e Galatola, tutti out (ma a premio) gli azzurri dell'Evento 48 $2.500 No Limit Hold’em. 

E’ Ivan Tononi il migliore degli azzurri nell’Evento 48 $2.500 No Limit Hold’em, uscito 65esimo per 5.502 bigliettini con il torneo ancora in corso, mentre scriviamo, per decidere chi approderà al final day. Un torneo da 996 entries e una Prize pool da 2,2 milioni con i nostri players che sono riusciti tutti a strappare, se non altro, il cash. Tra questi anche Andrea Shehadeh che continua a fare itm con scioltezza ma che non riesce ad ingranare la deeprun che, di solito poi, lo porta ad essere devastante in late stage. E ci piacerebbe vederlo proprio in quella fase del torneo alle Wsop di Las Vegas. Ma appuntamento solo rimandato per il Grinder online che si piazza 99esimo per 4.147 dollari. Itm anche Michele Saccani 82esimo per 4.479 dollari e completa il quartetto Michele Galatola 135esimo per 3,746 bigliettoni. 

Il Day2 deve ancora finire ma la fase finale si preannuncia molto interessante. Non si schioda al comando Baitali Li ma il field comprende anche Barny Boatman, David “Bakes” Baker, Ari Engel, Anatoly Filatov, Fernando Brito e l’ex November Niner Kenny Hallaert. Si gioca per una moneta da 427mila dollari riservata al Wsop bracelet di questo super torneo.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.