Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ancora record alle Wsop: 2.428 entries al Monster Stack e 19 italiani al Day2

  • Scritto da Cesare Antonini

Ancora presenze record nel Monster Stack 1500 dollari del 50ennale Wsop con 19 italiani che volano al Day2. 

Ben 19 italiani nel Monster Stack da 1.500 dollari di buy in alle World Series of Poker di Las Vegas, torneo che si preannuncia l’ennesimo record per questo 50ennale magnifico nella Sin City. 

Comandano i nostri il duo Saccani-Iemmito, già a premio in altri eventi e col primo ad aver imbustato ben 264.800. Ma il field è davvero ottimo e vede in gioco Alex Longobardi, sbarcato anche lui a Vegas, Lorenc Puka che ha centrato altri due itm anche fuori dal Rio Casino al The Venetian, poi il duo di amici romani inseparabili Testugini-Mercuri, Raffibiza Sorrentino, Marco Bognanni sempre in grande forma in queste Series e ancora Zizinho Suriano che sta macinando itm in attesa del colpaccio. 

Dicevamo dei record: 2.428 entries per giocare 11 livelli da 1 ora e stack da 50mila chips. Al comando c’è Conor Beresford del Regno Unito con un impressionante stack di chip da 724.000. Tre volte lo stack di Saccani ma siamo vivissimi anche se manca ancora un flight e la strada è lunghissima. 

Tra i migliori c’è anche un certo Amnon Filippi con 645.000 chips. Il suo stack aveva resistito in vetta per quasi tutto il giorno e, comunque, riparte dalle primissime file. Ha incassato oltre 3 milioni di dollari, invece, un certo Dmitry Yurasov con 365.000 chips ed è temibilissimo. 

Altri stack: Schuyler Thornton (288.600), Daniel Park (202.200), Valentin Vornicu 200.000, Alex Foxen (170.700), Saya Ono (157.500), Harry Arutyunyan (140.300) , Natalie Teh (122.400), Ali Imsirovic (113.900), Alexandru Papazian (54,500) e Mikhail Semin (28.300).

Niente da fare per Sam Cosby, Colin McHugh, Josh Reichard, Chris Hunichen, Robert Cheung, Stephen Song, Jamie Gold, Upeshka De Silva, Preston Lee e anche Allen Cunningham.
Sono sopravvissuti in 1.015 e ora si attende il Day1B per poi passare al Day2 di domenica 23 giugno per giocare dieci livelli da 60 minuti e bui a 1.000 / 2.000 con 2.000 big blind ante.
 
Il count azzurro:
Michele Saccani 264.800
Gabriele Iemmito 236.200
Dario Talio 218.200
Alex Longobardi 196.300
Lorenc Puka 180.800
Luca Testugini 120.400
Andrea Schettino 117.000
Raffaele Sorrentino 103.800
Raffaello Locatelli 93.400
Pierluigi Scattarelli 84.100
Morris Bonazza 79.200
Marco Bognanni 71.100
Federico Cirillo 64.800
Alessandro Manciocchi 58.200
Lorenzo Negri 53.100
Danilo Mercuri 50.800
Giovanni Petroni 45.500
Davide Suriano 49.500
Giuseppe Passalacqua 32.700
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.