Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Solo Ale Manciocchi avanza nel Monster Stack! A premio Buonocore, Longobardi e Butteroni

  • Scritto da Cesare Antonini

Alessandro Manciocchi avanza da solo al Day4 dell'Evento 50: Monster Stack - $ 1,500 No Limit Hold'em: out e a premio tutti gli altri azzurri. 

Solo Alessandro Manciocchi con 2,9 milioni di chips cercherà di assaltare il braccialetto dell’Evento 50: Monster Stack - $ 1,500 No Limit Hold'em che ha visto il field di partenza ridursi  da 457 a meno di 50 alla fine della giornata. In pole position per vincere il primo premio di $ 1.008,850, c’è Vincent Chauve, francese, che ha imbustato ben 22 milioni di gettoni! Dieci volte lo stack del nostro azzurro in gara. Ha accumulato una grande porzione del suo stack quando il suo set di tre ha crackato gli assi di Malvin Tan, un altro messo bene nelle prime posizioni del count, ed è volato sopra i 15 milioni di gettoni per incrementarli costantemente fino a fine Day.

Tra i migliori anche Bryan Kim (17.725.000), Anthony Kazgandjian (15.700.000), Ramiro Petrone (13.900.000) e Andre Haneberg (12.725.000).

Da segnalare l'ucraino Igor Yaroshevskyy che ha incassato 7.350.000, Bart Hanson che ripartirà da un considerevole stack di 11.650.000 in domani, Kevin Roster che ha 3.475.000 e il due volte vincitore del braccialetto WSOP Ryan Hughes con uno stack di 8.500.000.

Tra quelli eliminati all'inizio della giornata c'erano Pierre Neuville, Mike Shin, Joe Cada, Jonathan Levy e Yves Rolland. Per poche mani non si sono qualificati Sean Yu, Iaron Lightbourne e Scott Vetter.

 

I 49 giocatori sopravvissuti tornerannostasera, 25 giugno, alle 21 per decidere l final table da sei.  Il gioco riprenderà al livello 22 con bui a 10.000 e 20.000 con 20.000 BBA.
 
Il player romano al tavolo ha sorteggiato nel redraw Ramiro petrone con circa 14 milioni di chips, poi Frank Sesso con circa 7 milioni e Willaim Lorring con 9,4 milioni nella busta. Gli altri sono più o meno pari stack.
Gli altri sono tutti usciti ed erano già a premi. A mollare per primo Fabrizio Nolano, a resistere ed uscire in 106esima piazza Gabrielino Iemmito che non completa la sua deeprun. Poi è uscito Buonocore che centra l’ennesimo itm molto lontano, però, dal super risultato che finora vale la moneta più ricca vinta da un azzurro a Vegas 2019.
 
La top ten di fine giornata di fine giornata:
Posizionare Player Country Chips
1 Vincent Chauve Francia 22.000.000
2 Bryan Kim Stati Uniti 17.725.000
3 Anthony Kazgandjian Francia 15.700.000
4 Ramiro Petrone Argentina 13.900.000
5 Andrew Haneberg Germania 12.725.000
6 Jonathan Seltzer Stati Uniti 12.125.000
7 Randall Hernandez Costa Rica 11.975.000
8 Bart Hanson Stati Uniti 11.650.000
9 Benjamin Ector Stati Uniti 11.465.000
10 Willaim Lorring Stati Uniti 9.400.000
 
 
 
I premi agguantati dai nostri:
106 Gabriel Iemmito $6,593
188 Andrea Buonocore $5,719
249 Alessandro Longobardi $5,005
250 Massimiliano Cantrigliani $5,005
258 Federico Butteroni $5,005
383 Andrea Schettino $3,934
401 Fabrizio Nolano $3,934
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.