Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il 50esimo main Wsop chiude a 8.569 entries: tutto sul Day2c e la cronaca degli italiani!

  • Scritto da Cesare Antonini

In archivio anche il Day2c del main event del 50ennale delle Wsop, il secondo più grande si sempre. Ecco i dati e il punto sugli italiani. 

Dei numeri parliamo diffusamente in un altro approfondimento. Ma ormai il dado è tratto: il main event del 50ennale delle World Series of Poker del 2019 è ufficialmente il secondo più grande di tutti i tempi, secondo solo a quello del 2006, i giorni del boom del poker. Insomma ben 8.569 entries si sono seduti alla fine della late registration fissata con l'inizio del Day2C. In 344 si sono iscritti sfruttando la late reg dell'ultimo secondo giorno. 

E sono usciti 2.500 players visto che, dai 4.008 players che erano sopravvissuti al Day1C dei record, ne sono rimasti circa 1.600, in attesa dei dati ufficiali.
Intanto possiamo dire che a premio ci sono 80.548.600 dollari per una prima moneta da 10 milioni di dollari e un min cash da 15.000 dollari. A premio andranno in 1.286 e sono 1.600 circa i players che si siederanno al Day3.

C'è un super Dario Sammartino che finisce 33esimo nel count finale insieme ad altri 14 azzurri!

I premi del final table! Ben 9 milionari in più!

Place Payouts
1 $10,000,000
2 $6,000,000
3 $4,000,000
4 $3,000,000
5 $2,200,000
6 $1,850,000
7 $1,525,000
8 $1,250,000
9 $1,000,000
Il campione in carica John Cynn c'è ed è una bella notizia sportiva e statistica visto che ha conquistato 248.900 gettoni, con altri ex campioni Jim Bechtel (251.600), Johnny Chan (232.500) e Scotty Nguyen (17.500) ancora dentro aggrappati al sogno che hanno già realizzato.

Il chip leader è Julian Milliard che ha messo nella busta 947.900 gettoni. Ripartiva con circa 20 big blind ed è davvero un bel segnale per tutti gli short che ripartiranno dal Day2C: tutto è possibile! Il suo piatto più grande è stato quello col set di due contro un flush draw di un avversario che ha mandato i resti al flop su K-6-2 con due picche e non ha visto scendere neanche una out al turn e al river.
Appena dietro Milliard c'è Vlastimil Pustina con 930.700. L'anno scorso è uscito un'ora prima dello scoppio della bolla dei premi. In questo ultimo anno pare si sia affidato ad un coach e non si è dato per vinto. Stavolta i premi dovrebbero arrivare.
Altri nomi da seguire sono Tom Cannuli (667.000), Kathy Liebert (555.000), Sam Greenwood (535.800), Jeff Madsen (488.600), Brandon Cantu (464.500), Calvin Anderson (459.400), Bertrand Grospellier (428.000), David "ODB" Baker (418.700) e Cliff Josephy (404.000).
E l'Italia? Day2 pazzesco per Dario Sammartino che imbusta ben 522.700 gettoni ed è 33esimo nel count del Day2c in prospettiva Day3. Tanta roba e poi il vuoto con un ottimo stack imbustato da Dario Marinelli con 263.800 gettoni. Poi Giovanni Petroni a 179.000 e 500 chips in meno per Maxshark Mosele di cui raccontiamo qui sotto. 

Bene Nicola Bracchi, Mauro Suriano, Domenico Gala, che chiudono sopra le 100.000 chips.
Il manager di PokerStars, Massimiliano Rosi è a 95.800 chips poi Ettore Ricci (anche lui lo raccontiamo qui sotto) e poi Ale Siena, un grande Antonio Scalzi e resiste l'ex november ninet Federico Butteroni chedifficilmente manca un Day2. Arriva short, però, con 45.300 gettoni ma guai a sottovalutarlo.

 
Non ce l'ha fatta purtroppo Andreino Benelli. Per lui davvero una bad beat. "Ho perso un pot da 200mila al 5% al flop. Un 3bettato mio e andiamo ai resti al flop su AKQ. Io ho KK e oppo ha AK e al turn scende un Asso, due out, incredibile. Una roba da impazzire nel torneo più importante dell'anno, il main event delle World Series of Poker. Sono cose che capitano, mani standard ma al main Wsop, fanno male. Non ho un gran feeling con Las Vegas a questo punto". Anche lo scorso anno Benelli schivò un cooler proprio con KK in mano e perse sempre con le monster.
Il rammarico è per il tavolo che era molto bello: "Era capitato il miglior redraw possibile al Day2 di un main Wsop. Foldavano sempre, foldavano tutto, pazzesco. Avevo due livelli da giocare e potevo chiudere tranquillamente a 350-400k. Il primo showdown che mi sono giocato lo perdo così? Incredibile".
La giocata dell'oppo poteva anche essere diversa e probabilmente anche lui era già in tilt? "Era partito con 210mila chips a inizio Day2 e quindi era molto più comodo. Poi ne aveva perse la metà e aveva 100mila, mi superava di poco nel pot decisivo da 200mila. Giustamente doveva riprendere quello che aveva perso a me", conclude Benelli.
Al Day3, se non altro, il suo amico e compagno di viaggio, Ettore Ricci che ha chiuso con 77mila chips: "Ripartivo con 39mila, ho raddoppiato in 10 ore ma sono poche. Ma soprattutto è stata una giornata difficilissima specie nel finale quando c'è voluta tantissima pazienza per non buttare via il torneo. Nella prima fase ho avuto modo di giocare più mani e sono salito anche fino a 150mila gettoni. Poi improvvisamente card dead, una dealer che sembrava una maledizione. Ci siamo, però, e speriamo cambi qualcosa a inizio Day3 visto che mi serve subito fare chips".
Belle notizie, invece, da Massimo "Maxshark" Mosele che riesce a chiudere da 89.000 a 178.500 chips. Ed è felicissimo: "Son salito costantemente da 89k a 92k, poi 115k, quindi 130k e 155k e quindi 179k. Un solo showdown l'ultimo livello su fold generale limpo da sb perchè il bb mi raisava sempre e infatti pusha diretto 16 bui con 77. Io snappo con TT e vado io. Poi spillo QQ e trovo KK e foldo al flop su check raise. Ho anche foldato KK al river. Non ho mai visto gli Assi mentre l'unica volta che ho settato è quando andiamo resti TT vs 77 e prendo T".
 
I 15 italiani dal Day2c al Day3:

33 Dario Sammartino Nova Gorica, IT 522,700 Amazon / 480 / 7
345 Dario Marinelli Las Vegas, NV, US 263,800 Pavilion / 307 / 7
709 Giovanni Petroni Barl, , IT 179,000 Pavilion / 183 / 5
711 Massimo Mosele TORINO, IT 178,500 Pavilion / 106 / 2
970 Nicola Bracchi Brescia, , IT 137,300 Pavilion / 209 / 6
1029 Mauro Suriano (UK) London, GB 128,400 Pavilion / 216 / 7
1212 Domenico Gala Big Bar, CA, US 104,000 Amazon / 400 / 9
1251 Gianluca Petrone Casamassima, , IT 99,400 Amazon / 411 / 8
1276 Massimiliano Rosi St Julians, , FR 95,800 Pavilion / 320 / 6
1279 Antonio Scalzi Bardwell, KY, US 95,500 Pavilion / 149 / 6
1429 Ettore Ricci KE 77,000 Pavilion / 157 / 6
1571 Alessandro Siena IT 56,800 Pavilion / 142 / 6
1593 Davor Lanini PARMA, , IT 53,000 Pavilion / 297 / 8
1646 Federico Butteroni Rome, IT 45,300 Pavilion / 253 / 2
1729 Gabriel Iemmito Italy, , IT 32,300 Pavilion / 326 / 2

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.