Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Sammartino short ma tra i 106 in lizza al main event Wsop

  • Scritto da Cesare Antonini

Aggrappati a Dario Sammartino penultimo in chips tra i 106 ancora in lizza per il titolo di campione del mondo di poker alle Wsop di Las Vegas. 

Dario Sammartino è rimasto solo tra i 106 players ancora in corsa per vincere il titolo di campione del mondo del 50ennale delle World Series of Poker e una moneta da 10 milioni di dollari. Out nella stessa fascia della prize pool Dario Marinelli e Giovanni Petroni mentre Sammartino ha imbustato uno stack di 860.000 gettoni.
Era rimasto con 835.000 anche Dario Marinelli che ha mandato tutto dallo small blind sull'apertura da hijack per 140.000 di Lars Bonding. Call rapidissimo di Bonding. 1010 vs. KK e addirittura un Kappa al turn per mettere in banca il risultato. Dario deve accontentarsi di 59.295 dollari.

 

I premi azzurri del Day5:

132 Dario Marinelli $59,295
155 Giovanni Petroni $59,295

Grande action di Sammartino specie con quel colpo 55 vs AQ e il full house chiuso al river che sembrava poter dare quella marcia in più al nostro ultimo rappresentante.
Protagonisti Sam Greenwood e proprio Antonio Esfandiari tra gli ultimi 106 rimasti.

Timothy Su è in vetta con 19,235,000, con Greenwood dietro anni luce (11,950,000). Colpaccio decisivo per Su Brian Yoon. Ha floppato doppia K7 aprendo dal bottone e ha bettato tre strade contro Bogdanov che ha chack raisato all in al river dopo aver floppato la second pair e un blocker per la scala nut. Tank di 5 minuti per Su che chiama e vola nel count.

Con solo poche migliaia di dollari vinti in carriera sembra la solita run del principiante e del tremendo outsider. Tuttavia, l'ingegnere informatico di Boston ha avuto sempre tante chips in molti punti del torneo, apparendo non del tutto fuori luogo contro i grinders più esperti che hanno giocato molti piatti contro di lui. Può essere lui l'uomo del 50ennale?

Greenwood, Romain Lewis (10.600.000), Andy Hwang (8.660.000), Esfandiari (6.630.000) e Chris Hunichen (6.280.000) sono tra i giocatori più importanti a fine Day5.

Daniel Hachem rimane in lizza e continuerà a provare a portare a casa un secondo titolo Main Event per la famiglia oltre un decennio dopo che Joe lo conquistò nel 2005. Pops ha guadagnato $ 7,5 milioni per quella vittoria, e Daniel è in corsa per un premio ancora più grande, ben $ 10 milioni.
Si riparte da un'ora residua del livello 40.000 / 80.000 / 80.000, a partire da mezzogiorno di giovedì. Le 21 italiane.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.