Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

DealerEm 2019: a Praga la sfida dei dealer e dei croupier europei, super Karlas Miro

  • Scritto da Ca

DealerEM Praga 2019: la sfida a colpi di poker tra i dipendenti delle case da gioco europee, successo per i rappresentanti del Gruppo Hit.

Si è appena conclusa a Praga la quattro giorni all’insegna di tecnica, abilità e adrenalina. Giunto alla sua 24esima edizione, il DealerEM è molto di più di una competizione, è sinonimo di divertimento, adrenalina, energia positiva ed è un’occasione di incontro e arricchimento reciproco fra i professionisti dei casinò provenienti da tutta Europa.

Infatti, il torneo di poker DealerEM è aperto a tutti i dipendenti delle case da gioco del Continente: dealer, croupier, ma anche altre figure professionali che condividono la passione per il celebre gioco di carte. Il torneo trae il suo nome dalla figura del “Dealer”, cui spetta l’importantissimo compito di gestire il mazzo di carte durante le partite di poker, seguendo con attenzione lo svolgimento delle mani giocate e controllando il comportamento dei giocatori.

A prendere parte alle sfide dietro i tavoli del Casinò Savarin a Praga ci sono stanti anche 9 dipendenti del Gruppo Hit, in rappresentanza dei centri di gioco ed intrattenimento Perla e Park di Nova Gorica.

Il Main Event ha visto 352 iscritti, tra cui anche Andreja Batagelj, la croupier del Perla, che nelle scorse edizioni ha già cavalcato il podio, si è classificata nella seconda giornata del torneo (Day2). In programma anche due Side Event. Nel primo torneo DealerEM WarmUp, Laura Bremec dal Marketing del centro Perla si è classificata al 5° posto e, al secondo Side Event DealerEM Knockout, Miro Karlaš, il responsabile della Poker Room del Perla ha festeggiato la vittoria, aggiudicandosi il primo posto tra i 248 giocatori.
Il Dealer EM nel 2020 si muove in Spagna e sarà ospitato dal Casinò Costa Brava a Lloret de Mar tra il 31 agosto e il 3 settembre 2020.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.