Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Andrea Ricci trionfa nel main Wsopc: 'Il Ring mi aspettava da due anni, ora vinco l'Ept e poi forse smetto'

  • Scritto da Cesare Antonini

Andrea Ricci trionfa nel main Wsopc per 236mila euro su 912 entries: 'Il Ring mi aspettava da due anni, ora vinco l'Ept e poi forse smetto'.

La vittoria a IPO San Marino per 125mila euro, il cash in Liechtenstein dove a 46 left stava dominando il torneo per poi uscire a ridosso del final table. E adesso il successo che lo consacra ancora di più come top player italiano ed europeo: Andrea Ricci ha vinto l’event #17 il main event Wsop Circuit No Limit Hold’em per 236.489 euro di prima moneta su un field tostissimo da 912 entries che hanno accumulato oltre 1,3 milioni di euro su un garantito di 1 milione.

“Era bella che ora  - esordisce a pochi minuti della vittoria a Gioconewspoker.it, Andrea nel suo meraviglioso dialetto pesarese che lo fa somigliare, anche per il fisico minuto e nervoso, ad un pilota di Motogp pronto a scattare all’ultima curva - c’ero andato troppo vicino ultimamente e l’appuntamento con l’anello era solo rimandato e ora eccolo qua!”. Il riferimento è al piazzamento nell’ottobre 2019 al main Wsopc sempre qui a Rozvadov, prima della pandemia, quando Andrea finì 37esimo. E in un sol colpo ha centrato anche il suo best live cash per poco più di 6mila euro rispetto ai 230mila che vinse nell’Million di Nova Gorica di Euro Rounders a ottobre 2018. La sua storia è fatta di una specie di triple crown, quindi, IPO+Wsopc+Million, con due tornei da 1 milione garantito vinti e con le vincite totali in carriera che ora saliranno oltre gli 800mila bigliettoni verdi.

Ma lo show prosegue, parola di Andrea: “E non è finita qui, fidati di uno che ci crede. Vincerò tornei ancora più importanti, non so come l’EPT. Ecco, quando avrò vinto un evento come quello allora forse potrò smettere”. Forse.

Andiamo alla cronaca del torneo in attesa di analizzarlo per bene proprio con Andrea. Intanto un commento a caldo proprio sul final day durissimo e lunghissimo: “L’heads up è stato molto giocabile mi vinceva gli show down e poi lo riportavo giù. Per me non c’è stata storia storia e la fase decisiva del torneo l’ho giocata in maniera magistrale. Non credo di sbagliarmi se dico di avere avuto il dominio del match quasi sempre nel testa a testa. L’hero call al bielorusso? Era davvero molto bravo ma quel colpo è andato molto bene e l’ho eliminato”.

DAL TERZO OUT ALL'HEADS UP - La mano finale è da Inception. Un incubo che si ripete, un film horror. Come ha detto Andrea, Lombardo scendeva nel count e raddoppiava quando i due andavano a show down e annullata tutti i “match point” del pesarese. In questo colpo Simone manda con Q10 offsuited ma col 10 di quadri e Andrea chiama con J6s a picche. Il board è meraviglioso per Lombardo: JK9 monotone a quadri e scala floppata con possibilità di chiudere scala colore. Il turn però è un 6 rosso ma a cuori e intanto c’è la doppia per ricci che pesca un J fiori al river e Ricci alza il trofeo.

Andando a ritroso Simone aveva raddoppiato poco prima 88 vs AQ rettando addirittura gli 8. Le mani di Ricci sono continue e uncontested e ancora prima di questo double up c’è A3 vs 88, stavolta in mano ad Andrea, con Lombardo che vicino al termine del testa a testa hitta sul board doppia coppia e si ritrova addirittura avanti 24 milioni contro i 22 del futuro winner.

Tuttavia per buona parte del testa a testa Ricci era quasi sempre in vantaggio di 2 a 1 nella proporzione degli stack, 31 milioni a 14 o giù di lì. Si era partiti con Lombardo avanti 24 milioni contro 21 dopo l’eliminazione del tedesco De Neve proprio per mano del runner up azzurro. Per Vincent K5 vs AK, board liscio e out per 104mila euro più il ticket main Wsop Europe in cui ritroveremo anche Ricci e Lombardo insieme a tantissimi altri azzurri in gara a fine 2021.

IL RACCONTO DEL TAVOLO DECISIVO! - Il final table è stato comunque un dominio dei due azzurri che hanno causato quasi tutte le eliminazioni. Ahmad Achegsei era rimasto short con 1,5 milioni 77 vs JJ di Lombardo. Board liscio e il tedesco esce ottavo per 24.565 euro.

Poi tocca a Ricci eliminare Mr.Bond che spilla QQ e 3betta a 1,2 milioni con 2,6 dietro sull’apertura di Andrea per 430.000 chips con KQs a quadri. In quel momento il futuro winner aveva 17,2 milioni.

Flop 4K5 e Andrea chiama 600mila chips. Al turn un 3 con Mr.Bond che manda tutto e Andrea chiama dopo aver tankato un po’. River 4 e un altro tedesco esce per 35.943 euro.

Con Ricci abbiamo parlato del bielorusso Shilko che ha eliminato il temuto e temibile Uri Gilboa ex winner all’EPT di Sochi. A8 vs A6 con un 6 che esce al turn e spedisce l’israeliano per circa 50mila euro.

Per il bielorusso, ottimo player di cui avevamo parlato ieri, il limite è quello del quarto posto visto che anche in questo main, come in quello di ottobre 2019, ferma la sua corsa nella stessa posizione. A bustarlo con un hero call è sempre Andrea Ricci. Sul board 9-4-A-2-8 prova il bluff mandando tutto con 10 e 5 offsuited ma il nostro pesarese chiama con J9 e lo busta per 79.943 euro. Due anni fa aveva vinto praticamente la stessa somma. Dal terzo in poi la storia la conoscete!

Il payout:

Pos. First name Last name Country Payout
1 Andrea Ricci Italy € 246.839
2 Simone Lombardo Italy € 156.354
3 Vincent Marcel De Neve Germany € 114.709
4 Aliaksandr Shylko Belarus € 90.293
5 Mourad Tounnouti Netherlands € 73.684
6 Uri Gilboa Israel € 59.679
7 Ali Amelipour Germany € 46.293
8 Ahmad Qais Achegsei Germany € 34.915
9 Sami Karli Germany € 29.809
10 Mihai Stinca Belgium € 26.215
11 Petru Proca Romania € 15.865
12 Shay Rozenbaum Israel € 13.125
13 Timothy Dearing Germany € 13.125
14 Nawroz Scherko Karim Gaff Germany € 11.886
15 Yusuf Oezkacar Germany € 11.886
16 Alexey Mishuk Israel € 10.647
17 Paul Adrian Covaciu Romania € 10.647
18 Gal Bar Israel € 9.407
19 Andrea Dato Italy € 9.407
20 Valdir Cordeiro Dos Santos Brazil € 9.407
21 Georgios Tsouloftas Cyprus € 8.168
22 Samin Mehrens Germany € 8.168
23 Van Hoa Dang Germany € 8.168
24 Robert Kokoska Czech Republic € 7.003
25 Armando D Avanzo Italy € 7.003
26 Asaf Ben Zvi Israel € 7.003
27 Jan Georgios Joergensen Denmark € 7.003
28 Beno Rudolf Giljon Germany € 6.135
29 Dominik Paus Gent Dickmann Germany € 6.135
30 Raul Gutierrez Talavera Spain € 6.135
31 Sergio Somma Italy € 6.135
32 Vangelis Kaimakamis Greece € 5.391
33 Alkividais Kleanthis Stamatis Greece € 5.391
34 Andrea Radicchi Italy € 5.391
35 Mark Wolfgang Huelk Germany € 5.391
36 Karol Bogusz Poland € 5.391
37 Martin Kabrhel Czech Republic € 5.391
38 Szymon Andrzej Wysocki Poland € 5.391
39 Yishay Bechor Israel € 5.391
40 Emil Bise Switzerland € 4.648
41 Antonio Maria Flore Italy € 4.648
42 Karo Nuri Switzerland € 4.648
43 Andreas Patrick Puhl Germany € 4.648
44 Milad Oghabian Netherlands € 4.648
45 Ilie Smintanca Januszewski Romania € 4.648
46 Pavel Sourek Czech Republic € 4.648
47 Moncef Karoui Tunisia € 4.648
48 Michail Tastanis Greece € 4.648
49 Stephan Kurt Kohlstetter Germany € 4.648
50 Juergen Michael Petelkau Germany € 4.648
51 Rene Ralf Wuebbeke Germany € 4.648
52 Milad Majidi Izadmousa Germany € 4.648
53 Anh Do Czech Republic € 4.648
54 Ori Elul Israel € 4.648
55 Fatih Aydin Netherlands € 4.648
56 Yehonatan Behor Israel € 4.152
57 Endravuz Lahdo Switzerland € 4.152
58 Murat Ayata Turkey € 4.152
59 Alexander Avraham Poizner Israel € 4.152
60 Mike Neuens Luxembourg € 4.152
61 Yossi Eluz Israel € 4.152
62 Silma Macalou France € 4.152
63 Andrei Nodea Romania € 4.152
64 Silvio Giuliano Italy € 4.152
65 Michel Johannes Maria Molenaar Netherlands € 4.152
66 Christophe Panetti Switzerland € 4.152
67 Hassan Sarris Sweden € 4.152
68 Martin Niels Paap Netherlands € 4.152
69 Sandro Pitzanti Netherlands € 4.152
70 Vasilios Ntoumos Greece € 4.152
71 Vincent Michel Lamy France € 4.152
72 Mark Franciscus Anna Bongaerts Netherlands € 3.656
73 Marian Kubis Slovakia € 3.656
74 Norbert Dariusz Berent Poland € 3.656
75 Mihail Florin Popa Romania € 3.656
76 Thomas Jeremie Bichon France € 3.656
77 Patrick Kallas Jordan € 3.656
78 Daniel Otto Studer Switzerland € 3.656
79 Vlastimil Pustina Czech Republic € 3.656
80 Eamon Vincent Mc Namee Ireland € 3.656
81 Valeriu Galit Moldova, Republic of € 3.656
82 Benjamin Schröder Germany € 3.656
83 Eric William Lange United States € 3.656
84 Djamal Boutaleb France € 3.656
85 Massimo De Mario Italy € 3.656
86 Pascal Pflock Austria € 3.656
87 Andrzej Jedryczka Poland € 3.656
88 Elias Abou Saleh Lebanon € 3.656
89 Dimitri Huley Germany € 3.656
90 Nino Junior Pansier Netherlands € 3.656
91 Dominik Siegl Czech Republic € 3.656
92 Hao Liu Switzerland € 3.656
93 Shahar Levi Israel € 3.656
94 Mohamed Azam Razab Sekh Netherlands € 3.656
95 Jan Van Der Stroom Netherlands € 3.656
Share