Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Hellmuth a caccia del 16esimo Wsop bracelet nel 7 Stud ma il final table è pazzesco

  • Scritto da Ca

Phil Hellmuth chip leader del tavolo finale del Seven Card Stud Championship Wsop punta al 16esimo braccialetto. 

#Positivity, ha twittato Phil Hellmuth appena imbustate le 751.000 chips che lo portano a chiudere al comando del final day dell’'Event #19 $10,000 Seven Card Stud Championship. Il Day2 era iniziato con 34 giocatori rimasti, tutti alla ricerca di un posto al tavolo finale e mantenere vive le speranze per l'ambito braccialetto d'oro Wsop e il primo posto da $ 182.872. Dopo sette livelli di gioco da 90 minuti sono stati definiti gli ultimi sette giocatori che si contenderanno il diciannovesimo titolo di campione del mondo assegnato alle World Series che, per fortuna, si stanno giocando e anche con ottimi risultati nonostante i field siano praticamente tutti colorati a stelle e strisce.

I tempi di questo final table di stanotte sono tanti. Il Seven Card Stud presenta 19 braccialetti d'oro Wsop vinti da quattro dei sette giocatori finali! Naturalmente, i numeri dei braccialetti Wsop sono un po' distorti visto che, essendoci Hellmuth, le statistiche schizzano in altro: lui ne ha vinti 15 in carriera e punta al 16esimo titolo che lo farebbe entrare ancora di più nella storia del poker mondiale. Il gioco lo conosce assai bene e la chip leading c’è con Anthony Zinno ad inseguirlo ad appena 21.000 chips. Il secondo in chips di braccialetti in carriera ne ha vinti 2  poi ci sono anche James Chen (1 volte il vincitore delle WSOP) e Stephen Chidwick (1 volte il vincitore delle WSOP). Ovviamente anche loro vorranno crescere nel numero di successi. Un ostacolo per tutti è il professionista esperto di tornei Jason Gola, così come il chip leader del Day 1 Jose Paz-Gutierrez, due avversari temibilissimi per tutti.

Due leggende della Hall of Fame del poker Jack McClelland e il chip leader del tavolo finale Phil Hellmuth continueranno a giocare rispettivamente ai posti uno e due, in questo tavolo finale in primo piano. Un’altra sfida nella sfida, un altro tema tra i tanti temi che abbiamo già citato. E se fosse proprio McClelland a piazzare il primo successo della carriera in bacheca?
Il count:
Phil Hellmuth 751,000
Anthony Zinno 730,000
James Chen 660,000
Jose Paz-Gutierrez 586,000
Jason Gola 542,000
Stephen Chidwick 266,000
Jack McClelland  185,000
Share