Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Adrian Mateos rullo compressore nel Super High Roller finale delle Wsop 2021

  • Scritto da Cesare Antonini

Adrian Mateos riparte al comando con un grande distacco nel Super High Roller finale delle World Series of Poker 2021.

Tanta fatica per vincere una prima monetada 6 milioni di dollari e poi 33 top reg high stakes si ritrovano per giocare l'Event #82: $250,000 Super High Roller No-Limit Hold'em che mette in palio 3,2 milioni di bigliettoni al primo classificato oltre al super braccialetto World Series of Poker. E l’Europa  si prende la pole position tra i 6 players left in corsa per il premio importantissimo. Sì perché c’è lo spagnolo Adrian Mateos in vetta con 25,500,000 chips, un vantaggio notevole sul resto dei suoi concorrenti.

Mateos ha accumulato oltre la metà delle chips in gioco, la maggior parte delle quali è arrivata dagli short stack che hanno superato la bolla dei soldi alla fine del Day 2. Il tre volte vincitore del braccialetto delle World Series of Poker sarà il favorito per conquistare il suo quarto titolo e il payday pazzesco da $ 3,265.362.

All'inizio della giornata Mateos è partito alla grande raddoppiando su Michael Addamo nella prima orbita e poi ha gestito piuttosto bene il torneo rimanendo sempre al comando. Verso la fine, poi, ha conquistato anche il piatto più grande della partita contro Keith Tilston. Un 4 way pot con Mateos che ha fatto passare l’avversario al river dopo averlo seguito per tutte le strade del board.  Lì si è decretato il distacco con Tilston che è secondo in chips con 8,900,000 dopo aver rotto la bolla dei premi e mandato a casa Christoph Vogelsang al sesto posto. Ben Heath (6,500,000), Seth Davies (4,550,000) e John Kincaid (3,925,000) completano il resto del field che si batterà per il titolo.

La registrazione tardiva è rimasta aperta fino all'inizio del gioco, che ha attirato altri otto buy in, tra cui quattro nuovi giocatori. Ciò ha portato il numero totale di iscrizioni a 33, di cui 26 sono entrate uniche e sette giocatori hanno scelto di mettere in palio $500.000 per questo torneo generando un montepremi totale di $8.217.000 da dividere in cinque parti.

A fare rumore è il crollo dei due che comandavano il Day1, Michael Addamo e Ali Imsirovic che sono usciti molto prima della zona in the money.

Un altro punto di discussione della giornata ha avuto a che fare con COVID-19 e un contratto che la maggior parte dei giocatori ha accettato di firmare a causa dell'alto buy-in e un altro giocatore recentemente risultato positivo. È stato sancito dai giocatori del Day 1 che le WSOP non avevano nulla a che fare con. In breve, il contratto stabiliva che qualsiasi giocatore risultato positivo avrebbe ricevuto il 95% del suo valore ICM restituito, che sarebbe uscito proporzionalmente dai pagamenti. Fortunatamente, questo non è ancora entrato in gioco.

L’action è stata interessantissima secondo quanto riporta il blog ufficiale Wsop. Durante i primi 4 livelli tante 3-bet, 4-bet e monster pot su tutti i tavoli. Niente da fare, però, per tanti players pazzeschi come Justin Bonomo, Timofey Kuznetsov, Jake Schindler e Dan Smith. Di ritorno dalla pausa cena, Daniel Negreanu era lo short stack e si è scontrato con la coppia di jack di Vogelsang, lasciando il torneo in nona piazza.

Il gioco si è freezato vicino alla bolla visto che, alla fine anche per questi player durissimi, i premi contano e 600mila dollari sono una cifra. Ci sono volute due ore e sono usciti Chidwick e Peters QQ vs AA contro Davies.  Dopo aver vinto il grosso piatto contro Tilston verso la fine della notte, Mateos ha sfruttato appieno la bolla mettendo pressione sugli altri short stack.  Nell'ultima mano della notte, Tilston è andato all in dallo small blind e Vogelsang ha chiamato con i suoi ultimi otto BB dal “grande”: AJ vs K9 ma nessun aiuto dal board e una bolla che fa male per il reg tedesco.
L'azione dovrebbe iniziare alle 23 ora italiana con circa 35 minuti rimanenti nel livello 20. I bui saranno a 125.000/250.000 con un  250.000 big blind ante. I livelli saranno da 60 minuti.
$250,000 Super High Roller Final Table
TableSeatNameChip CountBig Blinds
Featured Table 1 Ben Heath 6,500,000 26
Featured Table 2 John Kincaid 3,925,000 16
Featured Table 3 Adrian Mateos 25,500,000 102
Featured Table 4 Keith Tilston 8,900,000 36
Featured Table 5 Seth Davies 4,550,000 18
Share