Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Tra Guglielmoni e Fecchio spunta Andreini al comando dei 21 players left di IPO Sanremo dei record

  • Scritto da Cesare Antonini

Un final day da 21 player all'IPO Sanremo dei record che vede in vetta Carlo Andreini con 13,4 milioni di chips circa. 

Sanremo - Ti aspetti i Guglielmoni e i Fecchio e, perché no gli Scermino e, alla fine, a salire in vetta al count del Day3 dell’IPO Sanremo dei record (ricordiamo le 3,762 entries per 1.732.77 euro totalizzati al main event con 21 players left), zitto zitto ma con diverse mani vinte, ha conquistato la chip leading con circa 17 milione di gettoni Carlo Andreini. Ad inseguirlo, appunto, una tremenda coppia composta da Luca Guglielmoni con 13,4 milioni circa e Federico Fecchio, piemontese volto noto del poker live italiano. Nella top five occhio a Palandiuk ma soprattutto ad un certo Alessandro Scermino che vinse l’unica edizione di IPO mai giocata al Casino di Sanremo ormai nell’aprile del 2019 quando l’ex winner si portò a casa 220.000 euro. Ha dominato il count per quasi tutta la seconda parte del Day3. Per l’ex winner di IPO ci sono comunque 10.4 milioni di gettoni.
Per tracciare uno spartiacque segnaliamo che la media torneo è di 7,1 milioni di gettoni con Percossi, Peluso, Knudsen e Lege sopra l’average. Poco sotto un super Alessio Astone che è praticamente in media.

L'ACTION DELLE FASI FINALI - Ma andiamo a ritroso negli ultimi livelli di giornata. A “sbollare” il final day è stato l’ottimo Angelo “MellowYellow” Marrone che in bvb contro Knudsen va ai resti 1010 vs AK e un K al river fa esultare il player straniero che manda a casa il giovane grinder online. Un player che poteva dare molto di più e che ci consiglia di seguire il suo coach, Daniele De Feo: “È uno dei talenti più promettenti del poker online e sta vincendo tantissimo in questa prima metà del 2022!”, racconta “Defeanu”.
Nelle mani finali ottimo colpo di Astone che incastra Lege con AQ vs Q2s a cuori che non centra il flush e paga salato il conto ad Alessio che chiuderà quasi in media.
Al tavolo di Fabio Peluso arriviamo su un board JJ5 rainbow con la cbet in Guglielmoni da small blind per 550.000 mentre lo stesso runner up del main Fps Monte Carlo 2022 rilancia a 1,3 milioni. Luca folda dicendo: “Sono stato stupido, so che sei bianco ma non ho voglia adesso di giocare una mano così, sono stanco”. Alla fine Peluso gli mostra un 2 di picche e vola sopra media.
Sempre all’ultimo livello ottimo colpo di Percossi su Hu Lulei che apre da bottone 350.000 e chiama Percossi da small blind.
Flop: QJK, check, 280.000, call
Turn: 7 fiori, check per due
River: 3 fiori, check, Hu Lulei sbrodola 900.000 e Percossi chiama vincendo KJ vs 10J.

i NOTABLES SENZA FINAL DAY - Purtroppo sono molti i volti noti che perdiamo come Ivan Losi che, ormai corto manda tutto J9 contro il KQ di stermino che prende des la K che il jack.
Abbiamo perso un sicuro protagonista di tornei come questi come Andreino Benelli che è stato bluff catchato su un colpo e Peluso lo ha accorciato ulteriormente quando gli ha chiuso scala dal 3 al 7 con 3-4. Poi ha mandato tutto con A8 e non ha trovato aiuti sul board,

Out anche un reg di IPO come Predrag Budakovic che ha combattuto per due giorni contro la sua situazione da “card dead” per poi uscire con un colpo standard AQ vs 1010.
Piccola nota di colore, c’era anche Cristian Scalzi, noto Tournament director sanremese che è uscito 87esimo: “Per una volta che gioco mi sono divertito tantissimo. Certo se guardo la prima moneta da 320.000 euro non sono poi così contento di aver vinto 2mila euro”, scherza Scalzi.

I players ancora in gioco si portano a casa 6.865 euro ma la prossima moneta è da 8.851 euro. Si riparte alle 13 di oggi dal livello 100k/200k/200k.

Il count ufficiale del Day3 di IPO Sanremo:

Carlo Andreini 16.945.000
Luca Guglielmoni 13.380.000
Federico Fecchio 13.220.000
Vasyl Palandiuk 11.090.000
Alessandro Scermino 10.470.000
Luigi Percossi 9.350.000
Fabio Peluso 9.210.000
Claus Knudsen 9.075.000
Saied Lege 7.930.000
Alessio Astone 7.035.000
Vladimir Minarik 6.745.000
Giovanni Agliozzi 6.360.000
Paolo Cavalla 6.035.000
Ali Rachedi 4.490.000
Enes Avdagic 3.715.000
Enrico Sammartino 3.765.000
Luca Ruggiero 3.440.000
Michele Tocci 3.255.000
Giustiniano Papagna 2.190.000
Hu Lulei 1.565.000
Vincenzo D’Amato 1.475.000

I migliori 9 premi e il loro payout:

1. 320.000 €
2. 190.000
3. 130.000
4. 93.000
5. 75.500
6. 55.000
7. 38.000
8. 20.595
9. 14.500

Share