Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Addamo sempre on fire e Phua a caccia del primo successo alle Triton Poker Series Madrid

  • Scritto da Ca

Con un super colpo Addamo supera Phua e conquista la chip lead mentre l'asiatico è a caccia del primo successo alle Triton Poker Series Madrid.

Start col botto per l’esordio delle Triton Series in Spagna al Casinò Gran Via di Madrid. Il primo evento di un festival di 13 giorni ha attirato la bellezza di 90 iscrizioni (di cui 34 rientri) costruendo un montepremi di 1,8 milioni di euro. Ed era solo l’evento più piccolo di quello programmato per le prossime due settimane.

In 13 sono andati a premio mentre in nove si giocheranno la prima moneta da 478mila euro nell’evento da 20mila euro No Limit Hold’em 8 handed.

In cima al count c’è Michael Addamo, probabilmente il giocatore più in voga del momento nel mondo del poker high stakes. Nell'ultima mano della giornata, ha scavalcato Phua in un colpo decisivo per prendere la chip lead.

Phua avrebbe scoperto solo in seguito di essere stato stordito dalla stessa mano. Entrambi i giocatori avevano asso-re, ma Addamo ha forzato su un board A high, con tre cuori, accoppiato. Nessuno dei due aveva un cuore in mano, ma Addamo ha bettato forte convincendo Phua a foldare la sua top pair.

Ma tanto di cappello anche per Phua, un uomo nel cuore di Triton Poker. Phua ha giocato tutte le tappe e ha un record di 16 cash. Tuttavia, deve ancora vincere uno di questi tornei e ha un’ulteriore occasione anche se è un tavolo finale molto difficile.

Il giocatore più sfortunato del Day1 è stato Wu Ye Wei, che ha fatto esplodere la bolla intorno alle 23:45. Seduto con uno short stack da big blind, pensava di aver floppato bene con il suo 9 cuori 8 fiori e un board monotone a fiori 2-9-6. Ma Ni Liangce aveva AJs a fiori per il flush nuts chiuso e Wei è uscito.

Con l'eliminazione contemporanea di Phachara Wongwichit non si è dovuto neanche giocare mano per mano.

Sarà una scarsa consolazione per Wei, che è partito così vicino al suo primo premio Triton nel suo quarto torneo del tour. A tutti gli altri sono stati garantiti 36.000€, e questo è stato l'importo guadagnato dallo stesso Liangce, che è stato eliminato a Phua al 13° posto non molto tempo dopo, e Jeremy Ausmus, che è uscito dopo.

Andriy Lyubovetskiy e Cristobal Hidalgo sono seguiti subito dopo, guadagnando € 38.700 ciascuno e portando gli altri al final table. Diciassette giocatori hanno debuttato in questa prestigiosa serie in questo torneo: Aleksandrs Ponakovs, Ausmus, Kevin Paque, Luuk Gieles, Klein, Wayne Heung, Brian Kamphorst, Cristobal Hidalgo, Garcia, Juan Pablo Corral, Kannapong Thanarattra, Liangce, Wongwichit, Sirzat Hissoou , Witsarut Ketnarin, Tossapat Chunharas e Yaman Nakdali.

Il torneo riprenderà alle 13 ora locale e si giocherà per eleggere un vincitore. Anche l'evento n. 2 inizierà alle 14:00 ed è un altro NLHE 8 handed, con un buy-in di € 30.000.

Ecco il tavolo finale:

Michael Addamo, Australia – 4.695.000

Paul Phua, Malesia – 3.250.000

Tommy Kim, Corea del Sud – 2.210.000

Michael Soyza, Malesia – 1.790.000

Wayne Heung, Hong Kong – 1.650.000

Rob Young, Regno Unito – 1.545.000

Danny Tang, Hong Kong – 1.485.000

Fernando Garcia, Spagna – 700.000

Morten Klein, Norvegia – 345.000

Triton Madrid – Evento 1 – € 20.000 NLHE a 8 mani

Data: 13-14 maggio 2022

Iscrizioni: 90 (inc. 34 rientri)

Montepremi: 1.800.000 €

1 – 478.000 euro

2 – 332.000 €

3 – 219.500 €

4 – 172.000 euro

5 – 138.500 €

6 – 108.000€

7 – 85.600€

8 – 66.600 euro

9 – 50.400 €

10 – Andriy Lyubovetskiy, Ucraina – 38.700€

11 – Cristobal Hidalgo, Spagna – 38.700 euro

12 – Jeremy Ausmus, USA – € 36.000

13 – Ni Liangce, Cina – 36.000 euro

Share